Dic 20 2018

Doppio risultato

Nell’articolo la parte residenziale descrive solo 2 palazzine. In realtà sono previste anche villette uni e bifamiliari.

Dic 19 2018

I nuovi Dg per Angera

Come sapete, da gennaio l’ospedale di Angera passerà sotto la direzione aziendale di Varese. Dal primo gennaio, però, cambiano anche i vertici delle dirigenze sanitarie.

Del nuovo direttore della Asst dei 7 laghi poco si sa perché viene dal Piemonte. Probabilmente sarà un vero manager, visti gli studi universitari. Sicuramente è apprezzabile il fatto che sia già a conoscenza dell’acquisizione del nostro ospedale nella galassia di ospedali che dovrà dirigere.

Invece, il nuovo direttore della Ats (Agenzia di tutela della salute – exAsl), il Luinese Lucas Gutierrez è a noi ben conosciuto per la sua grande attenzione alle tematiche sanitarie territoriali, anche dei piccoli centri. È a lui che dobbiamo fattivamente l’attuazione del mutato clima di grande apertura di Regione Lombardia e dei vertici sanitari nei confronti dei sindaci del nostro piano di zona. È stato lui in persona che ci ha proposto nella primavera scorsa di studiare insieme i dati epidemiologici sulle necessità sanitarie di questo territorio, così da poter scrivere insieme una proposta che rispondesse in maniera puntuale alle nostre esigenze. Da allora sono seguiti una serie di incontri, in cui lui era sempre presente e propositivo. Via via si andava ad approfondire l’analisi a cui seguiva l’elaborazione di possibili proposte. In tutte queste riunioni e telefonate ha sempre mostrato una grande sensibilità e attenzione per le tematiche tipiche dei piccoli centri, come il nostro. Attenzioni che sino alla sua comparsa non sembravano neanche esistere nei programmi di chi gestiva le grandi realtà cittadine. La scelta di un uomo come Gutierrez ci lascia intendere che ora alla Regione interessi la cura delle periferie, esattamente come dei grandi ospedali centrali. Un dirigente che viene dal territorio per rispondere a 360 gradi alle esigenze di una “intera” provincia.

Dic 18 2018

Il treno di Natale ad Angera

🚂🚂🚂Fra le tante corse per il Natale fanne una speciale sul TRENINO DI BABBO NATALE!

Domenica 23 Dicembre mettiti guanti, sciarpa e cappello e sali sul trenino che ti porta in giro per la città dalle 10.00 alle 18.00. Il ritrovo è in P.za Garibaldi di fronte al Comune. Le corse sono libere e gratuite per tutti.

🛍Sul lungolago dalle 10.00 alle 19.00 trovi il mercatino di Natale, alle 10.30 non perderti il concerto 🎶🎹🎻 all’aperto di melodie folk europee e non del Duo Leo (violino e voce) Testa (organetto e voce).

Se sei curioso e vuoi incontrare 🎅 Babbo Natale… ti aspetta sul lungoalgo per scattare una foto con lui.

Dic 17 2018

I nuovi DG della sanità provinciale

COMUNICATO STAMPA

Nomine Sanità Varese, Emanuele Monti (Lega): “Scelte all’insegna del buon senso”

Milano, 17 dicembre – “La scelta del Presidente Fontana a Varese è stata quella di nominare i nuovi Direttori Generali di Ats e Asst utilizzando il metodo delle quote del Buon Senso. Sono stati scelti, ai vertici delle due Asst della nostra provincia, i migliori profili a disposizione”.

Così Emanuele Monti (Lega), Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, sulle nuove nomine ai vertici degli ospedali.

“Alla guida dell’Asst dei Laghi è stato scelto Bonelli, attuale Dg di Biella. Mentre all’Asst Valle Olona arriverà Eugenio Porfido, attuale Dg di Savona – dice Monti – due stimatissimi professionisti che dovranno gestire le sfide del futuro. Per quanto riguarda Busto e Gallarate, la realizzazione del nuovo ospedale. Per Varese far ripartire il rapporto con l’università e rilanciare il sistema città che non ha espresso il massimo nell’ultimo periodo”.

“Molto soddisfacente la scelta di continuità per quanto riguarda l’Ats, dove viene promosso Lucas Gutierrez, storica e stimatissima figura della Sanità varesina” aggiunge Monti.

Per conoscere il nuovo DG di Angera clicca su https://youtu.be/Zco4B853nOc

Dic 17 2018

Abbraccia un nonno

Dic 16 2018

I nostri campioncini

Clicca sull’articolo per scoprire che 2 dei 4 ori lombardi sono angeresi

I nostri ragazzi mostrano con orgoglio la bandiera di Angera. Ma è Angera ad essere orgogliosa di voi!

Dic 15 2018

Le lucine di via Barech

Una piccola Leggiuno, illumina un paesaggio natalizio anche da noi, in via Barech.

Dic 14 2018

Noi ci abbiamo sempre creduto

Gli affllussi turistici in pochi anni sono triplicati nella nostra provincia. Noi ad Angera ci abbiamo sempre creduto, investendo energie e promuovendo iniziative. L’occasione dell’incontro sul tema di ieri è servita, ad esempio, per concordare di continuare nelle iniziative per istruire ed insegnare a come gestire le proprie abitazioni per farle divenire B&B o case vacanza e altre iniziative per far conoscere sempre più Angera e il nostro territorio.

L’assessore regionale, Lara Magoni con alcuni sindaci

Dic 12 2018

Un altro traguardo

Oggi, con la firma della convenzione con i privati che gestiranno il recupero dell’area della fabbrica dell’ex-omea, si raggiungono due importanti obbiettivi.

Il primo è quello di recuperare un’area industriale dismessa e degradata della città, quella dell’ex-omea in via Varesina, dopo il Conad. Quest’area vedrà l’abbattimento dei capannoni e la costruzione di un piccolo villaggio di alta qualità abitativa.

Il secondo ed importante obbiettivo per la città è quello che prevede l’impegno per realizzare importanti opere pubbliche. Due di tipo viabilistico, che prevedono la costruzione di collegamenti ciclopedonali cittadini ed una che permetterà la costruzione – finalmente certa – della sede e palestra per la nostra canottieri.

Seguendo lo schema utilizzato con successo nella trattativa per la costruzione del parcheggio dell’ospedale, ora si è stabilito di realizzare, in 6 mesi, un tratto ciclopedonale che collegherà le aree esterne di Angera al centro cittadino, attraverso un percorso che da via Campaccino condurrà ai sentieri delle vasche della Magnesia. Passando per questa bretella si potrà giungere in centro, evitando di percorrere e attraversare i due incroci sulle provinciali che intersecano in via Caduti angeresi, all’altezza del cimitero. L’opera sarà utilizzabile già per i transiti ciclistici e pedonali di quest’estate.

La seconda realizzazione, in ordine temporale, è quella della palestra per i canottieri che dovrà essere realizzata in 15 mesi. Questa struttura durante il giorno potrà essere usata anche come palestra per attività ginniche e sport dolci, godendo della visione del bel panorama del lago.

La terza opera “dovrebbe essere” il tratto di ciclopedonale che dall’intersezione di via Varesina con via Europa si dirige verso Ispra sino all’altezza del Conad/exOmea. che dovrà essere realizzato in 30 mesi. Abbiamo usato il condizionale solo perché se nel frattempo dovesse prendere corpo la realizzazione della ciclabile del lago Maggiore (finanziata anche da altri enti), che passa proprio per quel tratto di strada, le cifre previste per quest’opera verrebbero stornate su un’altra opera pubblica.

Tutte le opere saranno certamente realizzate, perché a garanzia abbiamo a deposito fideiussioni per più di 600.000 € che ci permetteranno di realizzarle qualora per un qualsiasi motivo il privato non dovesse portare a compimento quanto programmato.

In rosso il tratto di ciclopedonale da realizzare, in azzurro i tratti già esistenti. In nero i percorsi stradali e le previsioni dei futuri tratti ciclabili.

Dic 12 2018

Tornano le mamme

Pagina 3 di 23912345...102030...Ultima »