Giu 28 2011

Tristezze consiliari.

Commentando l’esito dell’ultimo consiglio comunale un mio amico mi ha detto: “la forma meno democratica, dopo la dittatura, è la democrazia rappresentativa”.

In questo il nostro regolamento consiliare sembra esserne la summa. Un regolamento blindato, per affermare il principio imperante in questi ultimi anni: “Sono stato votato per amministrare. Non importunate il conducente! La legge ci impone la presenza di 4 rompiscatole (i consiglieri di minoranza). Facciamoli parlare solo sul tema, per il minor tempo possibile, per il minor numero di volte possibile e poi deliberiamo in fretta, a go-go, come ci pare”.

Nel regolamento (pessima fotocopia, a tratti illegibile) è previsto che si dibatta  sui temi proposti dal Sindaco nell’ordine del giorno ma solo su questi.

Non viene previsto minimante la presentazione di comunicazioni, osservazioni a tematiche non comprese nell’ODG, anche se di rilevante importanza.

I consiglieri possono intervenire una sola volta per un tempo limitatissimo (5 minuti). Solo ai capigruppo è concesso più tempo ed è data la facoltà di una sola replica (e per 5 minuti). Sindaco, assessori o consiglieri di maggioranza che presentano l’argomento possono intervenire per tempo illimitato nella presentazione (giusto) e illimitato nella replica (molto meno giusto).

Non è previsto un “question time”.

Alle interrogazioni con risposta orale, la risposta può essere data in consiglio dai 15 ai 45 giorni dopo. Non è prevista l’interrogazione con risposta urgente. Non è prevista la risposta nel primo consiglio comunale utile, cioè risposte in tempi celeri (come previsto in quasi tutti i regolamenti).

Al di fuori del regolamento, non si considera la possibilità che, a termine seduta, il pubblico chieda chiarimenti sui temi dibattuti o su altre questioni rilevanti.

Ma se so di fare il giusto che problema devo avere a lasciar parlare le opposizioni, a spiegare alla mia gente che mi domanda? Dovrebbe essere un piacere far conoscere il giusto e l’importanza delle mie ragioni e delle mie scelte, no?

Magda, ora tocca a te. Rispondimi! Troviamoci a parlare di democrazia. Fallo per la tua gente. Fallo per i nostri figli. Lasciamo una bella eredità. Un regolamento che profumi di aperture, di attenzione alla nostra gente. Un regolamento che faccia venire la voglia di partecipare ai Consigli Comunali, che ci faccia ricordare per il coraggio delle nostre azioni e la forza della libertà.

Giu 28 2011

Bronzo Angerese agli Europei

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della canottieri De Bastiani di Angera.

Terzo Gradino del Podio per Chiara Ondoli ai Campionati Europei Junior

Altra grande gioia in casa De Bastiani Angera: ad appena quattro settimane dal titolo Italiano vinto in singolo ragazze, l’atleta Chiara Ondoli è riuscita a togliersi un’altra grande soddisfazione: un podio ai campionati Europei Junior.

L’atleta angerese insieme alle atlete Carmela Pappalardo (Irno), Ludovica Lucidi (Tevere Remo) e Cecilia Bellati (Padova) è riuscita a salire sul terzo gradino del podio in occasione dei Campionati Europei Junior, che hanno avuto luogo questo week end presso il lago di Kruswica, in Polonia.
Gara di sostanza per il quattro di coppia delle azzurre che dopo la partenza mantengono sempre la terza posizione per oltre metà gara, attaccando e poi superando la Bielorussia.
Ai 500mt dal finale, le ragazze sognano l’argento (irraggiungibile la Romania), ma le bielorusse effettuano però il controsorpasso durante il rush finale, relegando così l’equipaggio azzurro sul terzo gradino del podio.
Grande gioia comunque per il piccolo sodalizio del Lago Maggiore  che ora spera di poter vedere gareggiare la sua campionessa anche ai campionati mondiali in programma ai primi di agosto ad Eton, in Gran Bretagna.

 Marino Diego

Ufficio Stampa Canottieri De Bastiani Angera

Giu 27 2011

Sempre più su!

 

Giu 24 2011

Punti di vista

Il dibattito sulla dietrologia continua. Pubblichiamo la foto inviata da un cittadino corredata da questo pensiero:

E di questo cartello con doppio culo in centro ALLEA cosa ne pensate?????????

Giu 22 2011

Res o Rex. Cave canem

Ecco l’articolo di giornale che ‘Ania Reac’ cita  nel suo commento all’articolo sul blog “Schiuma party e ‘va dove arrivi”.
Clicca sull’articolo per leggerlo.
 
Folle legenda:
Per i meno avvezzi al latino come me, Rea Cania (Ania Reac) potrebbe voler dire Cose da Cani o Gli Affari riguardanti i Cani. Oppure cani imputati, accusati, colpevoli?
Nel titolo Res o Rex ne fa il verso, tra Res (la cosa, intesa come il bene pubblico – res publica) e Rex  (il Re),  più comunemente il nome di un cane. Cave Canem è il classico avvertimento davanti casa: Attenti al Cane!
Forse è meno cervellotico ma più efficace Cino Boc?
 
Guarda i commenti: Un Anonimo ha indovinato. Ed era molto ma molto  più semplice: Ania Reac = Area Cani. Bravo!

Giu 22 2011

Grazie Giorgio.

 

Grazie per tutto quello che ci hai insegnato, per quello che hai fatto per noi e quello che hai dato al mondo, perchè tu sei stato un generoso maestro.

A nome di tutti: grazie Giorgio.

Giu 21 2011

Schiuma party e ‘va dove arrivi?

Riceviamo questa mail che pubblichiamo. Ricordiamo che in questo blog non è prevista la censura (salvo casi estremi) e viene pubblicato ogni commento. Questo viene fatto per stimolare il dibattito pubblico (proprio come sollecita chi ci ha inviato questo commento). I commenti corredati da immagini vanno inviati all’indirizzo di posta elettronica molalosso@libero.it e come in questo caso vengono pubblicati come articoli.
 
“Questa sera la Allea è tappezzata con il manifestino che trova in allegato.
Non poteva comparire un cannone che spara schiuma su ragazzi felici e contenti per pubblicizzare l’iniziativa?
Personalmente lo trovo volgare e offensivo per tutte le donne.
Non voglio fare il moralista ma penso che certi limiti non si debbano superare.
Ho visto anche dei bimbi che passavano e additando il manifestino si facevano le loro “belle risatine maliziosette”
Mi sono permesso anche di esprimere il mio disappunto ( vergognatevi!!)  ai signori che con le magliette della Pro Loco scocciavano agli alberi i manifesti. 
Non voglio dire che se il manifestino avesse sponsorizzato una iniziativa privata non mi avrebbe dato fastidio, ma quando mi sono accorto che in basso a destra è presente anche il logo della Pro Loco di Angera, mi è salita l’adrenalina.
Ma è mai possibile che il simbolo della Pro Loco compaia su simili manifesti?
Le/gli  Angeresi si meritano questo?
Penso che un pochino di attenzione in più da parte dei responsabili della Pro Loco sia necessario: associare il proprio logo a immagini come queste non penso che faccia fare una bella figura.
Anche se non ho bambini, mi sento in dovere di salvaguardarli per quel che mi è possibile anche da queste immagini non proprio educative ( è pur vero che alla televisione si vede di tutto ma si può sempre cambiare canale…. nel nostro caso non si può cambiare paese).
A mio avviso, dialogare anche sul blog di queste cose non sarebbe male……..
Magari si potrebbe evitare il ripetersi di simili …..” disguidi”?
Lettera firmata

Giu 20 2011

2° Consiglio Comunale

E’ stata aggiunta la spiegazione dei punti.

Martedì 21 giugno alle ore 21

in Sala Consiliare

è indetto il 2° Consiglio Comunale

Ecco l’ordine del giorno. Clicca sopra per ingrandirlo.

Questa l’interpretazione dei punti.

1) per il punto 1 consiglio di andare sul sito del Comune nella colonna di destra alla voce Albo Pretorio. Qui troverete gli argomenti discussi e le delibere approvate. Questa mi sembra una bella conquista: frutto degli stimoli di Cambiangera? Comunque ben venga. Brava Magda.

2) si riferisce alla convenzione col comune di Ranco per la sostituzione temporanea dell’architetto responsabile dell’urbanistica ed edilizia privata. Si divideranno tempi e spese con Ranco. Buona cosa.

3) si riferisce alla sola approvazione delle Commissioni previste istituzionalmente.

4) variazioni legate in parte al cambiamento di destinazione di entrate che passano di capitolo per via delle legge finanziaria; soldi che devono essere destinati al rifacimento di alcuni pavimenti del comune (come richiesto dall’ASL) (belle tavole ma sconnesse?); rifusione di soldi spesi dall’ASL quando aveva in gestione l’edificio delle colonie solari, divenuto poi asilo. Ordine della magistratura per causa persa.

Giu 17 2011

Guarda Garda.

Riceviamo e pubblichiamo questa mail di “Anch’ioVoglio Correre!”.
 
Le invio un articolo recente  che riguarda una località lacustre turistica…..Riva del Garda.
Le idee e le proposte ad Angera non mancano ( vedi manifestazione cani da soccorso di  Somma, analoga a ciò che  a noi  è stato negato l’ 8 maggio).
Le proposte di ” Anch’ io Voglio Correre ! ” sono così fuori dal mondo?
Ci sarebbe, a mio modesto avviso, materiale di lavoro per “TUTTI”.
 
Guarda guarda, ciò che alla giunta comunale di Angera appare fuori dal mondo per altri comuni italiani è normale e  operano favorendo il rispetto dei  diritti e delle esigenze di ognuno.
Grazie e cordiali saluti.
Lettera firmata.

Giu 15 2011

Luna rossa, stasera: eclisse

si vede che nell'eclissi di luna, la luna diventa rossa.

Non sono ad Angera e non so quanto il nostro cielo sia coperto. Ma se si potrà guardare verso est si vedrà sorgere la luna da est  dalle ore 21 (da Angera sorgerà verso Taino ma un po’ più tardi) e nel giro di poco diventerà rossa e il cielo diverrà buio. Sarà una eclisse di luna. Il fenomeno durerà sino alle ore 23 circa.

Nell’occasione si potrà osservare un altro fenomeno – stavolta artificiale. La nostra stazione spaziale orbitante comparirà come una stella molto brillante da sud-sudovest e andrà velocemente verso nord-est.

Maggiori informazioni le trovi su La Provincia on line.

Pagina 223 di 232« Prima...102030...221222223224225...230...Ultima »