Ago 12 2011

Il mese sabbatico

Se vuoi leggere la sintesi delle repliche alla tardiva ammissione da parte del Sindaco clicca sul link di seguito (tra le due frecce) >VareseNews<. Anche se la sintesi fatta dal giornalista non rende chiara la presa di posizione di CambiAngera che consiglierei di leggere nel blog in > Ingenuità <.

Ago 11 2011

Chi mente – secondo atto

 Riceviamo questo comunicato del consigliere Eraldo Oggioni che pubblichiamo.

_______________________

Un mio precedente articolo generosamente pubblicato dall’amico Molgora il 16 luglio, è stato concettualmente anche al centro di una interrogazione consigliare oltre che di una risposta ad una mozione di fiducia del capogruppo di maggioranza Coghetto.

Nell’articolo (allego una parte) ed in consiglio io ho sempre sostenuto che al di là della sostenibilità delle accuse nei confronti di Catalani qualcuno comunque era colpevole di avere mentito.

Parte di articolo:

Al di là  che domani il sig. Catalani possa essere scarcerato con le scuse di Procura e Carabinieri,  la menzogna esiste, eccome che esiste. Lui e il suo legale dicono che sindaco e vicesindaco conoscevano i fatti,  ma gli stessi e la giunta dicono di non sapere, dichiarano di essere estranei a tutto. Questo è il dilemma su cui si dovrà riflettere in attesa di altre risposte, ma la cosa certa oggi è che qualcuno è bugiardo.

Mostra report »

Oggi leggo sulla Provincia questo titolo: “Caso mazzetta, la verità del Comune, ecco quello che noi sapevamo” ed in seguito la dichiarazione del sindaco” Il sindaco unitamente alla giunta, riconferma quanto era ed è a nostra conoscenza: la disponibilità di una sponsorizzazione, da parte di una società della zona, da destinare alle associazioni sportive, in particolare in occasione della festa dello sport per l’istallazione di un campo da bocce. Questo era stato comunicato dall’assessore Catalani in una riunione organizzativa della festa dello sport. L’angera calcio, che era la società capofila per la realizzazione della festa, ha svolto gli aspetti amministrativi e contabili e con tale ruolo ha realizzato il campo da bocce ed il ripristino dello stesso.

L’avvocato di Catalani invece dichiara in merito a quanto detto dal sindaco: “sono affermazioni che rivelano un certo timore”. L’avvocato non aggiunge altro ma pochi giorni fa aveva dichiarato che chi aveva mentito in merito alle vicende ne risponderà nelle sedi opportune.

Sulla base della considerazione dei fatti, se quanto pubblicato corrisponde al vero, il Sindaco e la Giunta hanno negato a mezzo stampa di essere stati a conoscenza dei fatti ed in consiglio si sono trincerati dietro il segreto istruttorio, come se oggi il segreto improvvisamente si sia sciolto.

Non intendo dire altro in questa sede, aggiungo solo che oggi le minoranze si sono contattate telefonicamente e presto chi ha mentito avrà quello che si merita.

Ritengo che  le manifestazioni di solidarietà del sindaco e di altri della giunta a Catalani siano un fatto vergognoso, ancor più oggi che ammettono finalmente di aver saputo e taciuto.

Loro non sono solidali a Catalani, sono quelli che col loro silenzio lo hanno condannato, sono quelli che nascondendosi all’opinione pubblica hanno permesso che Catalani venisse messo alla gogna. Perché è questa la vera condanna per un uomo.

Non mi sono mai espresso su Catalani ma a questo punto, alla luce degli ultimi fatti, mi sento in un certo modo dalla sua parte, dalla parte di chi è stato abbandonato e tradito, ripeto! Bastava dire subito a tutto il mondo quello che si LEGGE OGGI sui giornali, NON RESTARE UN MESE IN SILENZIO!

Non interessa più chi verrà assolto e chi condannato, per me la sentenza di condanna morale dell’amministrazione è già passata in cassazione.

Ago 11 2011

Ingenuità

Leggendo le prime dichiarazioni di semi-ammissione da parte della nostra Sindaco avvenute un giorno dopo la nostra presa di posizione nell’articolo “Stridere” dove dicevamo: 

Sindaco, o siete a conoscenza e quindi ammetetelo oppure deve smetterla di dimostrare vicinanza ad una persona che la sta calunniando ma soprattutto sta disonorando le 2 più alte cariche del nostro Comune.

Scelga, ma lo faccia con coraggio o con onore, una volta per tutte! Questo atteggiamento intermedio le è concesso solo da libera cittadina – non da Sindaco. “,

ci eravamo illusi che di fronte a richieste di tale portata delle minoranze finalmente Lei sentisse il dovere di dire la verità.

E invece no, leggendo quanto affermato dall’avvocato dell’ex-assessore Catalani sembra di capire  che se non avessero dato una risposta lui li avrebbe citati in giudizio (?):

…”chi aveva menitito in merito alla vicenda ne risponderà nelle sedi opportune“, e poi queste dichiarazioni (del sindaco) lo confermano (quanto detto da Catalani) seppur se in modo tardivo.

Come dire o parliamo o il sig.Catalani ci mazzia? Meglio trattare? Linea Ponti in soffitta? Politica del “salvamose e cercamo de durà più che se po’?” Cadreghino mio tieni duro?

Ma perché….Perchè? Quale interesse vi tiene così avvinghiati al poteruccio da paese?

2a versione

Mostra 2a versione »

Quindi la risposta non era politica ma serviva ad aquietare le precise richieste dell’avvocato dell’ex-assessore Catalani che la sera del consiglio era venuto per sentire la verità odierna e affermava: “Ci aspettavamo qualcosa di diverso…Siamo certi che …se qualcuno ha mentito dovrà risponderne?”

L’avvocato e Catalani si aspettavano una ammissione pubblica in consiglio comunale? Giustissimo se avevavano ragione. Perché uscire oggi se anche in consiglio alle nostre richieste non era seguita alcuna spiegazione dei fatti? Oggi è meglio trattare? Linea dura in soffitta? Politica del teniamo il posto più che si puo’? 

Ma perché….Perchè? Quale interesse vi tiene così avvinghiati al posto, considerando che è fin troppo evidente che la vostra amministrazione è DEBOLISSIMA, timorosa, DISUNITA ed ora, dopo la tardiva ammissione del sindaco in seguito alle affermazioni dell’avvocato dell’ex-consigliere Catalani, avete dimostrato di essere anche FACILMENTE CONDIZIONABILI. 

_________________

 

Clicca sull’articolo della Provincia di Varese per ingrandirlo.

Ago 11 2011

La risposta

 

Vai su >VareseNews< per leggere l’articolo. Oggi anche sui quotidiani la Provincia di Varese e Prealpina.

Ago 09 2011

Parcheggi e dimenticanze

 

Come se tutto fosse stato normale il “giornalista allineato” descrive una tranquilla vicenda consiliare. Ohh. Non si è accorto di nulla?! Non si è accorto che da questa osservazione è scaturito il finimondo.

Ora faccio la mia cronaca: alla mia prima interrogazione il vice-sindaco “il Democratico – filo PD – o ci spiegheranno meglio quelli del PD” Luca Tonella mi vieta di rispondere perchè secondo lui non posso parlare – il diritto sarebbe solo il suo. “Certo che impara in fretta dal maestro”. Accetto malvolentieri ma mi vado a guardare il regolamento che riporta chiaramente che chi presenta l’interrogazione ha diritto di replicare.

Alla seconda interrogazione – questa dell’articolo qui sopra – il vice-sindaco democratico, con aria di sfida, mi cerca di impedire ancora di parlare. Prendo il regolamento e glielo leggo. Lui casca dalle nuvole. In suo soccorso arriva il consigliere Ponti che da quel momento non starà più zitto per tutta la serata – pur non avendo il diritto di parlare. Da qui la rivolta popolare.

Tornando al tema. Rinfaccio loro, sempre leggendo un regolamento che fanno applicare drasticamente alla gente comune, che per edificare un bar chi costruisce deve mettere a disposizione nuovi parcheggi per il 200% di superficie edificata. Perchè loro hanno costruito in quel posto, critico per una serie di fattori (vedi > interrogazione <), fregandosene completamente dei loro regolamenti? Risposta: imbarazzo, vaghe promesse irrealizzabili – come si capisce anche nell’articolo.

Infine, nelle parole del vice-sindaco si legge che “la soluzione definitiva è nel PGT”: cioè un’area che poteva essere destinata a parcheggio con poca spesa che viene letteralmente regalata ad edificabile con un incremento vertiginoso del valore per i Signori del borgo, che ne avevano bisogno come il pane.

Non ho capito. Ma è da considerare ancora del PD? E sia ben chiaro la critica non è per il PD.

PS: siccome alcune persone ci hanno segnalato la difficoltà  ad individuare i link ad un’altra pagina o ai giornali on line, d’ora in poi per segnalare la pagina che si può aprire con un click sul testo di colore azzurro, verrà anche aggiunta una doppia freccia come in

vedi > interrogazione <.

Ago 09 2011

Stridere

Ieri sera mentre il nostro Sindaco Magda Cogliati pronunciava le parole di conforto e vicinanza nei confronti dell’ex-assessore e della sua famiglia ho sentito un brivido di gelo caderci addosso. Stamane ne ho avuto la conferma.

Clicca qui di seguito per leggere su > la Provincia di Varese <.

L’avvocato dell’ex-assessore sembra continuare a voler confermare che Sindaco e vice-sindaco sapevano. Allora, come faceva notare il consigliere Oggioni (vedi anche nostra precedente > interrogazione <), come è possibile esprimere parole di vicinanza ad una persona che ti chiama in causa come corresponsabile? Sig. Sindaco, o siete a conoscenza e quindi ammetetelo oppure deve smetterla di dimostrare vicinanza ad una persona che la sta calunniando ma soprattutto sta disonorando le 2 più alte cariche del nostro Comune.

Scelga, ma lo faccia con coraggio o con onore, una volta per tutte! Questo atteggiamento intermedio le è concesso solo da libera cittadina – non da Sindaco.

Ago 06 2011

L’intervallo

Clicca sul  link di seguito per ascoltare la colonna sonora e goderti lo spettacolo: > intervallo <
____________________

 Angera: Veduta della Rocca


Proposta per turisti post-moderni. D’ora in poi sarà così.

______________________

Angera: La collina di San Quirico


La vista che potranno godere i nostri figli – e ci diranno: ma voi dove eravate in quei giorni.

_______________________

Angera: i suoi millenari vigneti


Qualcuno ci starà brindando?

Ago 05 2011

Oggi alle 17 ad un passo dal Mondo (2)

Venerdì ore 8: Cresce la tensione negli appassionati di sport, ad Angera.

Anche il presidente della canottieri, il mitico Giorgio Vesco, non ce l’ha fatta. Si è organizzato in fertta e furia ed è partito per Eton. Vuole esserci. In barca così saranno in 5. Chiara e le 3 compagne e lo slancio morale di un grande Presidente che tutte le società della provincia ci invidiano. Un uomo che con la semplicità, il rigore e l’affetto di un grande padre, con scarsissimi mezzi sa inventare solo campioni.

Grazie Giorgio, tu quella gara l’hai già vinta.

____________________

Semifinale venerdì alle 13,36: ora italiana. Giorgio ha promesso di chiamarci subito per aggiornarci ma l’emozione si sa…Speriamo che Diego ci aggiorni in tempo reale su www.debastianiangera.it

____________________

Venerdì ore 15: Chiara e le sue compagne giungono terze (dietro Germania e USA) e passano in finale A.

____________________

Sabato alle ore 17 si combatte la finale A. Sarà dura per Chiara e le compagne che partono in acqua 6, contro le superpotenze del mondo del canottaggio. Però ci siamo anche noi grazie a Chiara.

____________________

Sabato ore 18: Chiara e le compagne combattono sino ai 1300 metri per il podio, poi cedono. Sono comunque le seste al mondo

____________________

Sulla Prealpina di venerdì. Articoli anche sulla Prealpina ela Provincia di sabato.

Leggendo bene tra le righe è riportato un invito che da tempo facciamo ai nostri amministratori comunali. Non pensate per un attimo ai vostri interessi e alle vostre beghe. Quì è scritto ben chiaro che Varese vuole candidarsi per i prossimi grandi eventi mondiali del canottaggio. Questa è una grande occasione, per accedere a progetti e fondi per realizzare opere – la sede della nostra mondialissima Canottieri De Bastiani.

Ago 03 2011

Buon inizio ad Eton

 La nostra Chiara Ondoli debutta ai Mondiali Junior di canottaggio a Eton (in Gran Bretagna) e si qualifica per la semifinale con l’equipaggio italiano del quattro di coppia femminile di Chiara, Carmela Pappalardo (Canottieri Irno), Silvia De Matteis (Can. Tirrenia) e Bellati Cecilia (Can. Padova), giungendo seconda nella batteria.

Per tenerti aggiornato sulle gare in corso vai su www.debastianiangera.it

_______________________

Ecco l’aricolo apparso sulla Provincia di Varese del 4/8/11

Ago 03 2011

Sabato 6/8, Notte Bianca e Fuochi

 

Vai su VareseNews per leggere l’intero articolo.

Pagina 222 di 236« Prima...102030...220221222223224...230...Ultima »