Ambiente

..e quante iniziative servono per l’ambiente: ecologia del nostro territorio (lago, oasi, campagna e boschi), consumi ed ecosostenibilità.

  Rivalorizzazione ambientale. E’ fondamentale rivalorizzare il lungo-lago ma ancor più l’area dell’oasi, i boschi di San Quirico e Capronno, le strade di campagna. Sarebbe utile studiare risistemazioni ambientali, segnaletica specifica che dal centro ci conduca agli itinerari ecologici del territorio. Mutuare ed integrare il bel lavoro che sta facendo “Agenda 21”. Aggiungere fontanelle per le strade, provare a studiare coi contadini, con agriturismo, bar o negozietti di periferia formule tipo “pane-salame-formaggio e un bicchierotto” per i viandanti, etc.

  Educa un adulto. Educazione ambientale con la regola dei “due piccioni con una fava”. Insegnare ai giovani i comportamenti scorretti perchè siano loro ad insegnare come sarebbe meglio fare agli adulti più prossimi (genitori, nonni, vicini di casa, amici.. ) – Vedi anche Educa un adulto.

  Riduciamo la plastica. Come pubblicato da molte riviste scientifiche, l’acqua comunale è molto più controllata delle acque minerali. Però tutti ci tuffiamo nei supermercati a spendere soldi per portare a casa pesanti confezioni di acque che magari sono rimaste nelle bottiglie di plastica, sotto il sole dei depositi per giorni. E se provassimo a lanciare l’idea di mettere a disposizione un distributore di acqua un pò rinferscata, anche mineralizzata (con aggiunta di CO2) che potremmo chiamare “la Fonte del Sindaco“?! Un distributore automatico – come quelli del latte, per intenderci – che ci faccia riapprezzare l’acqua per quello che è (e ci suggerisca di aprire il rubinetto se ci vien sete).

3 comments

1 ping

  1. Massimo Dotta

    mi piacerebbe che l’amministrazione, presente o futura, si azionasse nei confronti della provincia per costruire una pista ciclabile che dal DAMINO, addirittura, potesse spingersi sul lungolago, poi in viale ungheria, i tennis, il boschetto sopra i vecchi vasconi della magnesia, il cimitero, via verdi e avanti addirittura fino a BARZOLA e CAPRONNO, se la provincia ha tirato fuori i soldi per la pista del lago di Varese magari ha ancora qualche fondo per altri bei progetti. e poi tappe con piazzole a mo’ di PERCORSO VITA con tavolini per pic nic, cartelloni di spiegazione, piccoli gazebo ecc.
    io sposterei poi il campo di calcio in periferia ricavando un’area disponibile per bei progetti (ho tante idee ma chissa quanto costano?) per migliorare l’impatto turistico del nostro paese. Certo, se ci spaventiamo per il traffico che arriverebbe siamo in un bell’impasse: Non potremmo poi più lamentarci se il paese é morto se non diamo attrattiva al turismo sia stanziale sia quello mordi e fuggi, di ogni censo e tasca.
    Organizziamo attività, la pro loco non mi sembra molto attiva, un festival di musica, magari celtica (ASCONA é famosissima per il Jazz ma avrà pure iniziato da zero anche lei, oppure no?), oppure serate musicali a tema ma in piazza e ben pubblicizzate, qualche caccia al tesoro nel territorio comunale o anche oltre (in passato sono state fatte ed erano divertentissime con decine e decine di squadre), ritornare a belle fiere agricole e rivitalizzare il settembre angerese. Secondo me i fine settimana devono essere pieni e pregni di attività, di movimento, di commercio e incontri. e poi?
    e poi ci sono gli angeresi! Speriamo che i giovani abbiano voglia di cambiare.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 1

  2. Nadia

    Io vivo ad Angera ormai da più di trent’anni e non cambierei per nessun motivo. Detto questo i difetti di Angera sono tanti.
    Primo,i giovani senza la minima educazione civile e qui entrano in causa i genitori che permettono di tutto(sembra quasi che abbiano paura dei loro stessi figli).
    Secondo me ,anche i vigili dovrebbero “vigilare” di più e con più severità , non solo per i parcheggi ,ma proprio per questi piccoli vandalismi di tutti i giorni .
    Ci sono paesi meno belli di Angera ,ma così curati e ordinati da essere dei veri gioielli ( vedi Orta ad esempio). Perché non possiamo anche noi
    Fare qualcosa di bello anche qui?
    Certo la mentalità é molto chiusa, ma se mai si comincia……
    Grazie Nadia

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 3 Thumb down 0

  3. Anonimo

    Stasera dovrebbe cadere sulle nostre teste il famigerato satellite, la Protezione Civile ha blandamente allertato tutta la zona prealpina, non potremmo fare nulla se ci arrivasse un pezzo ma almeno potremo vedere, con il sereno, le scie dei detriti.
    Un’altra notizia inquietante è il superamento della velocità della luce che i tecnici del CERN e dell’INFN sembrano avere determinato. Quello che però questi tecnici scientifici non sanno che in quasi tutte le nostre città, Napoli Milano e Roma in testa la velocità della luce era già stata superata da un pezzo. Provate a stare fermi a un semaforo rosso, non appena diventa verde basta meno di un femtosecondo perché quello dietro ti strombazzi e cominci a sbraitare.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 1

  1. shopping online for all

    A Friend recommended your blog…

    Whats up very cool web site!! Man .. Excellent .. Wonderful .. I’ll bookmark your web site and take the feeds additionally�I’m happy to search out a lot of helpful info right here within the publish, we want work out extra techniques on this regard, …

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>