Contatti

Alessandro Paladini Molgora

e-mail: info@cambiangera.it

telefono: 366 2092243

(per informazioni biografiche cliccare sul link al nome presente all’inizio di ogni articolo).

139 comments

  1. cinzia

    buongiorno ho già consegnato il mio questionario compilato , volevo solo aggiungere (ho provato a telefonare ma non mi ha risposto nessuno) che bisogna elimanere le parabole sui tetti fronte lago fino alla via interna , non tovo giusto che chi ha una abitazione con cvista lago veda solo parabole .. io abito in via merzagora graz<ie cinzia

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 3

    1. Massimo Dotta

      È una buona idea per migliorare l’estetica, bisognerebbe far sapere alla gente, e anche agli installatori, che non é necessario il punto più alto ma talvolta basta un angolo del balcone con vista sulla porzione di cielo dove si trova il satellite. Magari una buona parte delle parabole potrebbe essere spostata. Chissa?

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 0

  2. bianca dal molin

    S.O.S. TROVATI E PERSI!!!!

    Perchè non fare un angolino trovati e persi per i nostri amici animali!

    Oggi nel mio giardino, in via Ondoli 5, è comparso un gatto adulto bianco e soriano, terrorizzato, che si nasconde in un angolino dietro la mia porta di casa e non si lascia toccare, ma che è sicuramente un gatto domestico scappato o perso. Troppo timido per farsi prendere, non sono riuscita a capirne il sesso. Fate passare parola, qualcuno lo sta certamente cercando.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 0

  3. A.

    Caro futuro sindaco,
    ho letto con cura il tuo programma.
    Sono da subito stupito:
    la “grande realizzazione” è il solito parcheggio …
    Mi sembra un programma vecchio, degli anni ‘80: allora si parlava di parcheggi e viabilità. La parola cani ricorre quattro volte mentre non appare mai la parola bambini. Il programma parla di “percorsi privilegiati per chi ha dei cani” ma mai di percorsi privilegiati per i bambini, senza cani liberi che li possono mordere, senza cacche e senza zecche. Già oggi nelle aree verdi circolano liberamente i cani ma in tutti questi anni che frequento Angera non ho mai visto una persona della Polizia Municipale. Quante multe sono state comminate ? Prova a verificare …
    Si parla di informatizzazione delle sedute consiliari con monitors e maxischermo per permettere al pubblico di vedere i testi e i dati degli argomenti trattati durante il consiglio ma non si parla mai di
    migliorare il rapporto tra aree verdi e quelle cementificate. Non si parla mai di un certo numero di piante che saranno piantumate. Non si parla di protezione dell’ambiente …
    Non si parla altresì di entrare con le ruspe per riportare il parco al suo antico splendore: quella specie di parco per bambini che è stato orribilmente rovinato:
    i cordoli in cemento sono pericolosissimi e le giostrine (con i loro altoparlanti) nell’area verde protetta che dovrebbe essere
    tranquilla, urlano vendetta. Si dovrebbe sentire il vociare dei bambini ed il cinguettio degli uccelli e non gli altoparlanti che gracchiano musica.
    Peccato, pensavo che avresti avuto il coraggio di proporre di fare cose nuove per le persone. Per questo, se fossi cittadino angerese, non voterei questo programma che manifesta la paura di innovare
    e di cambiare rispetto a dei comportamenti omologati che fanno parte del passato.

    Cordiali saluti,
    A.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 1

    1. Alessandro Paladini Molgora

      Caro sig. A., com’è inclemente.
      Veniamo ai punti.
      1) Negli incontri pubblici ho mostrato le statistiche raccolte dai questionari inviati e da quelli fatti qui sul blog e, come potrà notare nella pagina sondaggi, l’esigenza del parcheggio per l’ospedale è la priorità espressa dalla cittadinanza. L’insieme delle sue risposte denota che probabilmente lei non è di Angera. Per noi angeresi questo è un problema che investe l’ospedale e le scuole vicine.
      2) Sorvolo sulle sue affermazioni su cani e bambini. Me lo permetta.
      3) Probabilmente, se è vera questa sua manifesta sensibilità -e le credo – lei non ha mai partecipato alle sedute consiliari, dove un monarca parla per ore e il suo soviet alza la mano senza nulla aggiungere. Poi fine per mesi di atti di confornto (per par-condicio ho messo un monarca e il soviet). Al recupero della democrazia ci tengo in particolar modo, anche con questo.
      4) Non è vero che non parlo di protezione dell’ambiente. Il punto 3 di “Per l’ambiente” parla proprio di “Riqualificazione delle aree verdi”. Nel nostro gruppo c’è un esperto di verde che ci ha dato e ci darà mille idee su cosa fare per riqualificare e armonizzare il territorio. Per quel che riguarda le aree di grande cementificazione che riguardano la zona prossima al centro è difficile trovar soluzioni. Se lei ha idee le saremmo grati di proporle. Per quelle previste nel nuovo PGT, abbiamo fatto delle battaglie e siamo almeno riusciti a far in modo che non fossero possibili palazzi di 25 metri. Viceversa se non si cambia amministrazione – lo continuiamo a dire – è bene che si sappia che si cementificherà in aree a plurimi vincoli ambientali con proporzioni anche da paura. Le faccio solo un esempio ma ce ne sono molti altri: 22 mila metri di cementificazione – un paese – in area prossima e in parte all’interno dell’oasi di interesse comunitario della Bruschera. Noi chiaccheriamo ma questi fanno sul serio. Anche se non vota ad Angera si unisca a noi perchè siamo gli unici che lo stanno gridando.
      5) Sui giardinetti, che io chiamo “giardinetti elettorali per gli anziani”, le aggiungo che oltre ai cordoli e alle giostre caciarose, aggiungerei i muri in cemento, gli innumerevoli spigoli di sedute in cemento vicino ai giochi, ovunque, le inferriate con tondini esposti proprio dove i bambini rischiano di rimanere appesi, di andare a sbattere (ricorda come era spanciata la rete – alle volte ci finiscono contro), inutili ed impraticabili vialetti, spazi confinanti più che libertà necessaria.
      Vede che poi non siamo così distanti. Posso immaginare che in otto paginette sia difficile farsi capire bene o forse non sono stato chiaro a sufficienza.
      Una buona domenica. Anzi, venga a trovarci in piazza della chiesa stamane e parliamone di persona. Potrei stupirla e magari capire meglio il suo disappunto.
      Grazie.
      Alessandro

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 1

    2. andrea

      buon giorno Signor A.
      Abito anche io in quel paese dove i cani corrono e divorano i bambini e mordono i vecchietti.
      Sono felice di aver imparato una cosa nuova……..Pensi che fino ad oggi ero convinto che i cani le prendessero le zecche e non che fossero portatori.
      Ho un amico che spende un pacco di soldi per proteggere il suo cane da quelle “zecche maledette”, una volta al mese un trattamento protettivo…..che stolto!
      Egregio Signor A, ha fatto bene a mantenere l’anonimato… a sostenere certe teorie si rischia di fare ” figure di cacca!!! ” E spero proprio che nessuno ” le raccolga” ( solo queste di cacche naturalmente).

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 1

    3. lory

      Salve Egregio Sig.Sindaco, ho 1 dubbio ed una proposta: il dubbio è..non riesco a sapere quali siano gli orari di silenzio del comune di Angera per tutta la settimana compresi i SAB e DOM, orari che facciano fede anche per un condominio.
      faccio turni e qui da me la gente si sente in diritto di disturbare il mio sacro e già fragile riposo per questioni di legge.
      La proposta invece di fare dei contenitori pubblici di rifiuti indifferenziati perchè io che in bella stagione vado molto spesso al lavoro in bici sulla provinciale trovo spesso sacchetti di pattume gettati dai probabili turisti che lasciano il nostro ridente paese gettati nei campi adiacenti alla strada e trovo che diano una pessima impressione di degrado alla Nostra Angera.
      Se ne può parlare e cercare di risolvere? Grazie e saluti

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  4. Claudio

    Lei scrive: “3) probabilmente, se è vera questa sua manifesta sensibilità – e le credo – lei non ha mai partecipato alle sedute consiliari, dove un monarca parla per ore e il suo soviet alza la mano senza nulla aggiungere”
    Descrizione perfetta circa lo svolgimento delle sedute consiliari di Angera però anche Lei, Alessandro, ha assistito a pochissime sedute del Consiglio Comunale (e sottolineo pochissime).
    Mi auguro di vederLa sempre presente nelle PROSSIME.

    ore 23,30: Più moderato di così !!!

    ore 23,32: Mi spiace ma non modifico il mio commento perchè tutto risponde a verità.

    ore 23,33: GRAZIE: c’è un altro monarca.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  5. Plutone

    Grazie Andrea x aver risposto come meglio non avresti potuto a quella “cima” del Sig.A.
    Anche io faccio parte degli stolti che curano i propri animali e ne raccolgono le “famosissime” cacche. Ma ad Angera davvero non ne vale più nemmeno la pena, meglio farsi schiacciare direttamente dai mercatari della domenica che ti passano sopra con la macchina mentre cammini sul viale di meraviglioso ghiaietto perchè “devo andare a caricare la
    mia roba” (questa la risposta)…

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 0

  6. GABRIELE

    Inviato il 21 luglio e finito non si sa perché tra gli spam. Ci scusi

    spiegatemi come mai alla noce devono aver revocato il permesso di fare ristorazione …..e da quando l’assessore pensava alle altre ass. sportive???come pagava le bevande e tutto il resto chr metteva a disposizione durante le partite ….se gli inquirenti sono intervenuti e’ perche’ avranno un pacco di roba contro di lui e il sindaco e vicesindaco…

    cerchiamo di far chiarezza su quei personaggi …..

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  7. il MONELLO

    Che schifo !!! La maggior parte dei bar di Angera sono ormai diventati dei veri canili ! Entrando in alcuni bar angeresi è normale , da qualche tempo , trovarsi di fronte a vere e proprie sfilate con cani di varie taglie al seguito … Sono sempre cani molto belli o per lo meno carini ma … DEVONO STARE FUORI ! I cani , a volte senza guinzaglio , girano indisturbati fra i tavolini respirando vicinissimi a tazzine da tè o cucchiaini da caffè ! Sono cani sicuramente pulitissimi e sani ma … DEVONO STARE FUORI ! In estate poi la situazione è tragica , specie presso alcuni bar del lungolago praticamente tutti dotati di plateatico , gli esercenti lasciano tranquillamente che i clienti dissetano i loro cani con ciotole portate da casa allagando e sbavando fra i piedi di altri ( ma assicuro di aver visto dissetare FIDO anche con il proprio bicchiere !!! ) . Poverini hanno sete ma … DEVONO STARE FUORI , ANCHE DAL PLATEATICO ! NON HANNO MAI LA MUSERUOLA , E QUASI SICURAMENTE HANNO APPENA CAGATO SOTTO L’ALLEA O SUL PRATONE DEL LUNA PARK PER INTENDERCI , O NEL PARCO GIOCHI , O NEL PRATONE DOPO IL PORTO E PRIMA DELL’IMBARCADERO … TUTTI OTTIMI POSTI PER FARLA E POI SEDERSI TRANQUILLAMENTE NEI BAR !!! DIMENTICAVO … NESSUN ESERCENTE SI è MAI DEGNATO DI ALLONTANARE UN CLIENTE CON IL CANE APPRESSO ! CHE SCHIFOOOOOOOOOO !!!!

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 4 Thumb down 42

  8. A Monello

    L’ intervento qui sopra penso non meriti alcun commento!!
    Fuori dai bar io metterei le persone incivili e ricche di false fantasie , come Lei Egregio signor monello…..
    Al contrario inviterei i bar angeresi ad esporre cartelli di benvenuto agli amici quattrozampe e a munirsi di ciotoloni per dissetare i cani dei clienti , ciò che succede , soprattutto in estate , in tutti i paesi turistici e civili! A me personalmente è venuta nausea leggere un simile intervento! Incominceremo ad ignorare simili provocazioni!
    Scusate lo sfogo ….ma non finiremo mai di dire che, in compagnia di un proprietario educato …un cane deve poter accedere in ogni luogo!!!!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 33 Thumb down 4

  9. A Signor Monello

    Carissimo MONELLO,
    ma chi è il Suo pusher?
    Deve averLa rifornita molto bene questa volta!
    Sicuramente NON è lo stesso dal quale mi rifornisco IO.
    Pensi…. mi è venuta una idea…..
    INVITARE GLI ESERCENTI A ESPORRE UN CARTELLO CON IL DISEGNO DI UN CANE COL LA SCRITTA ” IO QUI SONO BENE ACCETTO”.
    Mi sta venendo pure in mente di fornire tutti i locali di ristorazione angeresi della famosa doggy bag
    Per maggiori informazioni:

    gogreen.virgilio.it/…/cibo-avanzato-basta-lasciarlo-al-ristorante-arriv…

    Oppure:
    Doggy-Bag: il sacchetto made in italy antispreco, economico e …
    http://www.doggy-bag.it/
    Doggy-Bag è il servizio che permette di portare a casa gli avanzi del proprio pasto non ultimato al ristorante, in pizzeria, trattoria, hotel o servizio catering! …

    Mi raccomando….. ci fornisca il nome che le ho richiesto!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 31 Thumb down 4

  10. ad APM

    OK niente censura
    Ma ora penso che si sia oltrepassato ogni limite di civiltà e educazione.
    Sarebbe gradito un Suo commento a riguardo
    Cordiali saluti

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 9 Thumb down 0

  11. CC X IL MONELLO

    Dalle tue parole si intuisce senza ombra di dubbio che dalla vita hai un sacco di soddisfazioni!?!?!?
    Prova a cercare qualche cosa da fare che so una donna, una passeggiata o anche una bella gita in auto in contromano in autostrada in una giornata di nebbia. Ciao bello!!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 28 Thumb down 2

  12. IL FUSTIGATORE

    A volte la parola monello viene associata a un ragazzino che fa marachelle, più o meno importanti ma alla fine un po’ gogliardiche, Anche io andavo a rubare ciliegie e cachi e il proprietario gridava dal suo cortile “se vi prendo, monelli” e poi via a perdifiato ridendo come matti. Invece mi sembra che qua questo monello utilizza nel modo più becero possibile la lingua italiana utilizzando parole sguaiate e insulti che non mi sarei apettato nei confornti di altri, nemmeno la mia divertente battaglia con alcuni blogger i cui nick names non compaiono più( tipo dirigente e sue variazioni pseudo angeresi) era scesa di livello così, secondo me il livello del suo cervello è così rasoterra che i fumi dello smog e magari puzze biologiche hanno minato la salute delle sue ormai poche celluline grigie sbiancate dalla canizie dell’Alzheimer e perchè no? della demenza senile. Comunque anche se non era certo indirizzata a me che non ho animali ritorno molto volentieri a lei tutti i pensieri e gli insulti deliranti che lei ha tirato fuori nei suoi commenti: Naturalmente l’idiota ( o il PRILA [chi è un affezionato lettore ricorderà certamente il prila del dirigente a me indirizzato] se lei preferisce) è sicuramente lei e quelle vane minacce di adire alle autorità saranno le benvenute, almeno le autorità la informeranno sulle leggi che ormai tutti gli stati civili emanano a favore di una sana e gioiosa convivenza con gli animali, in primis quelli che vengono considerati “animali di affezione” e poi con la sua denuncia almeno conosceremo il nome dell’IDIOTA che sta sproloquiando in questi giorni. Ma dubito che lei al di là di queste vane minacce da emerito vigliacco voglia andare dai Carabinieri o chissà dove perchè avrà paura di essere riconosciuto e additato come quello che ha scritto queste cose. Come l’IDIOTA e lo SCEMO DEL VILLAGGIO.
    Sa una cosa? certe volte mi sentivo quasi imbarazzato a insultare dirigente o altri miei contendenti mentre qua e con lei non provo nessun rimorso. È strano, vero? O forse non è per nulla strano!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 27 Thumb down 1

  13. L'AVVOCATO

    Casualmente ho letto questo monello che preannuncia un avvelenamento tramite bocconi più o meno avvelenati. potrei dire che questo intendimento naviga molto vicino al Codice Penale e inviterei il Veterinario Provinciale e il gestore di questo blog ad attivarsi per quanto possibile affinchè questo delirio di cattiveria venga opportunamente fermato. Vorrei ricordare che se venisse magari ripreso da qualche telecamera o da testimoni ad avvelenare un cane il monello rischierebbe qualche annettino di prigione. E ci mancherebbe altro che lo premiassero, sto incivile di merda!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 27 Thumb down 1

  14. A MONELLO

    Codice penale, articoli:

    544 bis (sanzioni penali per chi “per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale”),

    544 ter (sanzioni penali per chi “per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale”),

    440 (reclusione da 3 a 10 anni per chi avvelena sostanze destinate all’alimentazione),

    638 (reclusione fino a 1 anno per uccisione o danneggiamento di animali altrui),

    674 (arresto fino a 1 mese per chi getta in luogo pubblico cose atte a offendere o imbrattare o molestare persone).

    Un “idiota “….che presta la voce al proprio cane ….

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 24 Thumb down 1

  15. Alessandro Paladini Molgora

    Per la prima volta mi trovo costretto a censurare un vostro commento.
    Sig. “il MONELLO”, Lei poteva esprimere il suo dissenso con i concetti espressi nella prima parte del suo post senza ricorrere ai ripetuti insulti nei confronti di altre persone di cui non approva il comportamento.
    La prego di riformulare le sue opinioni cercando di superare l’astio e l’acredine che rendono inaccettabile il commento. Vedrà che se le idee da Lei espresse sono giuste, troveranno consenso anche e soprattutto se espresse senza insulti o minacce.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 4 Thumb down 3

  16. IL FUSTIGATORE

    Caro APM penso che ricorderai qualche tua mini censura quando alcuni di noi si lasciavano trasportare dalla foga della tastiera e ci avevi cancellato qualche parolina politically uncorrect come C puntini puntini puntini O e analoghi, ma questo commento mi lasciava veramente attonito di fronte a una tale protervia di odio e a quella velata minaccia di atti CRIMINALI, io spero proprio che il tipo si sia lasciato andare dopo avere ecceduto in libagioni o sostanze psicotrope e che il suo intendimento non sia frutto di una scentemente meditata elucubrazione.
    Speriamo che basti così.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 23 Thumb down 1

  17. il MONELLO

    Ciao I***i ! Mamma mia che paura mi fate ! All’i***a degli articoli del codice penale ricordo che un pò di purga va sempre bene e non avvelena nessuno , anzi purifica l’animale abituato sicuramente ad alimenti sbagliati che voi A**I oltre che I**I gli date , provate ad interpellare il VETERINARIO PROVINCIALE , non vorrei che gli avvelenatori siate voi stessi ! Per quanto riguarda l’avvocato posso dire che conosco migliaia di clienti di tale categoria che una volta ricevuta la parcella dopo aver appena accennato un respiro nei” vostri “studi legali restano AVVELENATISSIMI !!! Vorrei anche ricordare all’avvocato che l’incivile di m**a sarà lei e gli incivili in generale sono quelli che tengono fuori luogo gli animali , dando fastidio a persone che consumano un caffè in un bar e non in un canile . Spero invece per quel poveraccio FUSTIGATORE non gli succeda mai a lui e tanto meno a famigliari stretti o parenti di prendere qualche morso da un cane accidentalmente in un bar …. non sarà risarcito perchè nel posto giusto c’era il cane non il cliente del bar ! Signor Paladini Molgora ! Vero che gli insulti non vanno bene , ma Lei non ha mai pensato a cosa succederebbe ( visto che secondo i gentleman qui sopra è lecito ) in un bar, se per qualsiasi coincidenza entrano più o meno nello stesso periodo 6 , 7 clienti con cane al seguito ? A me è capitato di assistere ad un accenno di rissa fra 3 cani senza museruola ( per fortuna al guinzaglio ) a mala pena trattenuti dai propri padroni … tutto finito ? NO ! Perchè fra i clienti c’erano due mamme con due bambini che hanno pianto come pazzi per mezz’ora per lo spavento , perchè tutto è successo a non più di un metro da loro ! Pensi che i 3 padroni dei cani non si sono nemmeno degnati in quella mezz’ora di scusarsi con le mamme o di rincuorare i bimbi spaventati , anzi dava loro quasi fastidio il pianto ! In quel momento non ho pensato di dare la purga ai cani , ma se erano i miei figli qualche sberlone volava sul viso dei padroni dei cani prima e del padrone del bar poi !! Lei che è una persona per bene non avrebbe pensato così ma …. forse qualche insulto Le sarebbe scappato . Penso anch’io che si sia oltrepassato ogni limite di civiltà ed educazione nei confronti di minori indifesi da mamme impaurite ! Grazie del consiglio C C ! A te auguro di morire straziato da un morso alla gola dal cane più bello e più bravo del mondo …. ciao I**A .

    (** = Omissis – APM)

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 30

  18. anonimo veneziano

    caro MONELLO, prima di scrivere stronzate documentati il VETERINARIO PROVINCIALE è da decenni che non esiste più.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 23 Thumb down 1

  19. L'AVVOCATO

    Ma lo sa che lei è proprio bravo, si rende conto sta insultando tutto e tutti alla faccia di leggi che esistono? Io frequento diversi bar e li ho anche frequentati a Parigi e Londra e Barcellona e ho sempre visto animali che naturalmente si comportavano bene, Sarò stato fortunato, eccome ma non ho mai avuto la sfortuna come è capitato a lei di entrare in una rissa tra cani. Mi dica, magari lei è l’erede di quel mentecatto di Dirigente angerese che tanto faceva sbellicare il blog nei mesi passati? Oppure è sempre lei con un nick name diverso? Lo stile mi sembra abbastanza simile, sproloqui senza fine, insulti eccetera. Finora vi siete divertiti alle spalle della brava gente e magari del blog citandolo per presunti insulti. Qua non sono presunti e penso allora che una bella segnalazione alla Polizia Postale dei suoi bei interventi in cui anche invita ad atti criminali ci potrà stare. Loro potranno sicuramente trovare chi è lei e ci penseranno dunque loro.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 27 Thumb down 1

  20. CRUSCA

    *ma se fossero stati i miei figli

    le purghe sono utili anche per imparare la grammatica italiana?

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 22 Thumb down 2

  21. curioso

    Mi piacerebbe sapere quale bar lascia entrare e magari serve pure da bere ad un ANIMALE come il Monello!
    Eviterei propio di entrarci.
    Già, ma Lui mantiene rigorosamente l’anonimato!

    Ad APM
    Questo Signore avrebbe scitto ugualmente…… Lo si doveva propiro anche invitare a ripresentarsi?

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 24 Thumb down 1

  22. GREEN HILL

    Oggi è apparsa al telegiornale una intervista dell’Onorevole Brambilla che parlava di leggi che vieterebbero in tutta Italia l’allevamento di cani, gatti e primati finalizzati all’utilizzo di detti animali per ricerche e vivisezione. Bene, MOLTO BENE. L’onorevole spiegava che questi animali sono comunque diversi dall’uomo come fisiologia e dunque la ricerca sarebbe anche inutile (oltre che dannosa, evidentemente per i 2500 Beagles allevati da green Hill e uccisi da laboratori all’estero). Io sono perfettamente concorde con la ex ministra e semmai qualcuno decidesse di fare ricerche utilizzando umani potrei volentieri proporre uno dei nostri ultimi interlocutori.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 25 Thumb down 1

  23. Monello... Dove sei?

    da la provincia di Varese:

    Gatto strangolato
    Patteggia un mese

    Tweet 20 gennaio 2012CronacaCommenta
    Varese – Anziana accusata di aver strangolato un gatto VARESE Lei dice di no, che non è vero. Quel gattino bianco non l’ha ammazzato lei. Anzi: solo al pensiero di quel che quella povera bestiola deve aver patito le viene ancora il magone. Il sostituto procuratore Sara Arduini è però convinta che contro di lei ci sia qualcosa di più di un semplice indizio. Alla fine si è giunti comunque a un accordo salomonico.
    La vicenda si è conclusa ieri mattina nel tribunale di Varese davanti al giudice monocratico Anna Azzena. Una signora di 71 anni residente in città ha patteggiato un mese e 10 giorni di reclusione (la pena è stata sospesa). Doveva rispondere del reato previsto dall’articolo 544 bis del codice penale: quello che, fino al 2010, puniva «chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale» con la reclusione da tre a 18 mesi.
    Il fatto contestato risale al 2009. Un vicino di casa dell’anziana (che vive da sola e ha qualche problema di salute) riferisce di aver sentito il gatto “piangere”, come se venisse maltrattato. La stessa persona racconta di aver visto il giorno dopo la signora uscire dalla propria abitazione con una borsa, e di averla seguita con lo sguardo fino al momento all’abbandono della borsa ai margini di una radura.
    Il vicino di casa chiamò i carabinieri che, giunti sul posto, aprirono la borsa e ci trovarono dentro un gattino morto strangolato con un pezzo di corda ancora stretto al collo. Venne appurato che il micio apparteneva la signora, che fu quindi accusata di averlo seviziato sino alla morte.
    L’anziana ha però sempre rigettato l’accusa: lei amava quel gatto, sostiene. Ci sarebbero anzi dei testimoni pronti a giurare di aver visto la donna cercare disperata il micio, convinta di averlo perduto. Altro che ammazzato.
    Ieri la chiusura della vicenda con il patteggiamento. Un patteggiamento che, ribadiscono gli avvocati Cesare Bonazzi e Nicoletta Gnocchi, sarebbe stato deciso solo per risparmiare alla loro assistita la sofferenza ulteriori di un processo.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 21 Thumb down 1

  24. il MONELLO

    Carissimi ! Forse non ci siamo capiti …. mi sembra che in tutti i miei post non parlo di uccidere o di torturare i cani ! Semmai di prendere a calci nel sedere o a sberloni chi li accompagna nei luoghi pubblici , dove possono dare fastidio ad altri clienti che non devono per forza consumare un caffè al fianco di un cane ! Per quanto riguarda le minuscole purghe disseminate nei bar , era chiaramente un tranello dove tutti voi ( A *** I , a questo punto non lo censuri APM ) ci siete cascati : invece di darmi del criminale bastava farmi notare che un cane con la MUSERUOLA non avrebbe potuto ingerire alcun bocconcino purgante ! La verità cari egoisti arroganti è che conoscete solo i vostri diritti e ignorate i doveri ! Nessuno ha dato questa risposta perchè nessuno è abituato a mettere la museruola al proprio cane , ne quando passeggiate sul viale dell’allea ne quando li lasciate scorrazzare sui prati del lungolago e tanto meno nei bar . la museruola è una protezione anche per l’animale stesso … ma non voglio perdere tempo con chi è poco avvezzo alle regole della vita ! Ora comincio la seconda fase …. sensibilizzare chi di competenza per sanzionare pesantemente chi passeggiando con il proprio cane non rispetta le regole ! Signor APM , se un giorno , come le auguro , diventerà Primo Cittadino di Angera, si ricordi di spronare chi di dovere , visto che pochissimi rispettano le regole , le casse comunali diventeranno strabordanti ! …. per tutti gli altri del blog : sto vigilando … preparatevi a pagare le multe !

    **= omissis. Scusate se eccedo negli omissis ma questa mi sembra una situazione dove al dialogo rischia di sostituirsi l’invettiva, all’invettiva l’insulto, e via di questo passo. Chiedo in questa circostanza di non usare riferimenti personali pesanti. Altrimenti sarò costretto a fare quello che non mi piace: il censore – APM

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 23

  25. Doc

    Credo che tutte queste provocazioni del caro amico monello debbano cadere nel nulla. Ricordo le parole di un vecchio allevatore mio amico, che dicevano : se tornando a casa ti fermi per ogni cane che abbaia è possibile che a casa non ci ritorni più….non aggiungo altro ai bla bla bla andiamo avanti tutti nel perseguire gli obiettivi che ci siamo proposti e dimentichiamoci di lui. I poverini non meritano troppa considerazione, credetemi quello che conta è avere ideali, progetti ed obiettivi, non curatevi dei cani che abbaiano, per lo meno di quei cani “umani” che non meritano il nostro rispetto
    Mi preoccupa invece l’assenteismo della Amministrazione angerese, comunque ho fiducia nelle loro promesse.
    Un saluto a tutti colore che amano gli animali
    cordialità doc

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 21 Thumb down 2

  26. A Doc

    Coloro che amano gli animali condividono il tuo intervento, continueranno a portare avanti i loro progetti e a lavorare per la tutela degli amici pelosi, non perdono il loro tempo in sterili dispute e naturalmente ricambiano il saluto!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 21 Thumb down 3

  27. Anonimo

    Ci prepareremo a farci quattro grasse risate alle sue spalle signor MONELLO, la invito a leggere attentamente le regole che attualmente disciplinano l’uso di guinzagli e museruole. Vorrei proprio vedere la sua faccia quando da lei allertato il vigile le darà torto. A(**)O!

    **= omissis. Scusate se eccedo negli omissis ma questa mi sembra una situazione dove al dialogo rischia di sostituirsi l’invettiva, all’invettiva l’insulto, e via di questo passo. Chiedo in questa circostanza di non usare riferimenti personali pesanti. Altrimenti sarò costretto a fare quello che non mi piace: il censore – APM

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 21 Thumb down 4

  28. il MONELLO

    Bocconi avvelenati: a rischio cani e bimbi. Le associazioni insorgono
    Lav, Enpa e Lega nazionale per la difesa del cane hanno inviato una lettera al ministro della Salute, Renato Balduzzi, chiedendo la reiterazione dell’ordinanza riguardante le “Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati”.
    LA MUSERUOLA è una protezione anche per l’animale stesso ….
    Vi devo proprio spiegare tutto !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 22

  29. il MONELLO

    Intendiamo parlare di cani e di un’ordinanza che li riguarda, quella relativa alla “Tutela dell’incolumità pubblica dell’aggressione dei cani”, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 10 del 13 gennaio 2007, a cura del Ministero della Salute. In essa, prima di presentare i sei articoli che condensano i suoi intendimenti, Livia Turco, a capo del Dicastero, introduce alcune considerazioni per una conoscenza più approfondita del testo. Innanzitutto, ci rammenta di aver “visto” la legge 14 agosto 1991, n. 281, che stabilisce, fra l’altro, come lo “Stato promuove e disciplina la tutela degli animali d’affezione, condanna gli atti di crudeltà contro di essi e favorisce la corretta convivenza tra uomo ed animale”. E aggiunge di aver “tenuto conto” degli episodi di aggressione alle persone da parte di cani, ritenendo necessario ed urgente adottare, in attesa dell’emanazione di una disciplina normativa organica in materia, disposizioni cautelari a tutela della salute pubblica

    Ecco le regole per i padroni: Museruola: obbligatoria insieme al collare per chi possiede un cane appartenente a una delle 17 razze “pericolose”, e lo vuole introdurre in un locale pubblico. Addestramento: è vietato se è teso a esaltare l’aggressività, anche con operazioni di selezione o incrocio tra razze. Doping: sempre vietato, finora veniva utilizzato per gli esemplari da combattimento. Assicurazione: obbligatoria una polizza di responsabilità civile per danni causati a terzi. Coda e orecchie: divieto di taglio, vale anche per le corde vocali. Sicurezza: i proprietari che non sono in grado di garantire la sicurezza devono avvertire le autorità veterinarie che possono decidere la soppressione dell’animale.
    I diciassette
    Elenco delle razze canine e degli incroci di razze a rischio di aggressività.
    American Bulldog
    Cane da pastore di Charplanina
    Cane da pastore dell’Anatolia
    Cane da pastore dell’Asia Centrale
    Cane da pastore del Caucaso
    Cane da Serra da Estreilla
    Dogo Argentino
    Fila brazileiro
    Perro da canapo majoero
    Perro da presa canario
    Perro da presa Mallorquin
    Pit bull
    Pit bull mastiff
    Pit bull terrier
    Rafeiro do alentejo
    Rottweiler
    Tosa Inu

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 20

  30. il MONELLO

    La nuova normativa per i cani prevede che il cane abbia o il guinzaglio o la museruola nei luoghi pubblici, mentre sono obbligatorie entrambe nei locali pubblici e sui mezzi pubblici.
    Però anche se nei luoghi pubblici non sussiste l’obbligo di metterla se il cane non è mordace, devi comunque averla dietro con te insieme al certificato di tatuaggio o di microchip, i vigili potrebbero richiedertele entrambe durante un controllo e multarti se non le hai con te. Ricorda che devi andare in passeggiata anche con la paletta omologata per la raccolta delle feci.
    Inviata il 26 giugno 2010

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 21

  31. il MONELLO

    E’ decaduta la legge che prevede l’obbligo della museruola per i cani inseriti nella lista dei cani aggressivi, adesso si è finalmente capito che ogni cane può essere morsicatore e quindi quando vai in passeggiata il cane deve avere il guinzaglio corto, quello estensibile non può essere lungo più di 1,5 metri, devi avere sempre dietro con te la museruola e metterla quando il cane entra in un locale pubblico, devi avere il certificato di microchip, devi avere la paletta.
    Inviata il 26 giugno 2010

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 20

  32. il MONELLO

    E’ obbligatorio avere sempre con se museruola e guinzaglio del cane, ma va applicata ai cani aggressivi, mordaci, anche se hanno morso una sola volta e quando entri in un locale pubblico o sui pulman. Indipendentemente dalla razza del cane, dalla taglia del cane, dall’età del cane.
    Inviata il 26 giugno 2010

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 19

  33. il MONELLO

    CHE SIA SOLO MILANO LA MIA OASI FELICE ? …..
    4) I CANI CHE VENGONO PORTATI A PASSEGGIO
    NELLE VIE E IN ALTRI LUOGHI APERTI AL PUBBLICO DELLA CITTÀ DEVONO
    ESSERE: CONDOTTI AL GUINZAGLIO O, SE LIBERI, ESSERE DOTATI DI
    MUSERUOLA; IN LOCALI PUBBLICI O MEZZI PUBBLICI DI TRASPORTO DEVONO
    AVERE SIA IL GUINZAGLIO CHE LA MUSERUOLA.
    DEVONO ESSERE TENUTI AL GUINZAGLIO NEI LUOGHI PUBBLICI, OVE ESISTANO
    AIUOLE FIORITE E TAPPETI ERBOSI E DEVONO AVERE UNA PIASTRINA O UN
    COLLARE CHE RIPORTI I RECAPITI DEL PROPRIETARIO.
    PER LE INFRAZIONI, SANZIONE EURO 50,00 (D.P.R 320/54, REGOLAMENTO
    DI POLIZIA VETERINARIA ART. 83; REGOLAMENTO DI IGIENE DEL COMUNE DI
    MILANO ART. 1.4.20 SANZIONATO DALL’ART. 16 DELLA L. N. 3 DEL
    16.01.03).
    5) IL CANE NON DEVE RECARE DISTURBO
    ALLA CIRCOLAZIONE CITTADINA.
    PER LE INFRAZIONI SANZIONE EURO 40 (IN EURO 25 MAX EURO 120)
    REGOLAMENTO DI POLIZIA URBANA DEL COMUNE DI MILANO ART. 45.
    6) E’ VIETATO IMBRATTARE O LORDARE IL
    SUOLO PUBBLICO.
    “COLORO CHE CONDUCONO ANIMALI SUL SUOLO PUBBLICO O DI USO PUBBLICO
    DEVONO ADOTTARE OGNI CAUTELA PER EVITARE CHE SPORCHINO IL SUOLO. ESSI
    SONO TENUTI A MUNIRSI DI APPOSITA ATTREZZATURA, SACCHETTI O PALETTE PER
    L’IMMEDIATA RIMOZIONE E ASPORTAZIONE DELLE DEIEZIONI. SONO TENUTI
    ALTRESI’ A RACCOGLIERE LE DEIEZIONI, IN SACCHETTI O IDONEI CONTENITORI E
    A DEPOSITARLI NEI CESTINI PORTARIFIUTI. GLI OBBLIGHI PREVISTI DAL
    PRESENTE ARTICOLO NON SI APPLICANO AI CONDUTTORI DI CANI CHE ABBIANO
    PALESI PROBLEMI DI DEAMBULAZIONE ED AUTONOMIA FUNZIONALE DETERMINATI
    DA EVIDENTI HANDICAP (AD ESEMPIO NON VEDENTI) – REGOLAMENTO PER LA
    GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ED ASSIMILATI E LA TUTELA DEL DECORO E
    DELL’IGIENE AMBIENTALE DEL COMUNE DI MILANO ART.30. PER LE INFRAZIONI,
    SANZIONE EURO 50.

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 2 Thumb down 21

  34. BRAVO APM?

    Il primo commento del signore che ha iniziato le danze è stato fuori con una pletora di insulti per diversi giorni, e solo il secondo, grondante odio e parolacce era stato mascherato abbastanza velocemente, anche il terzo non aveva velocemente subito censure e ora per la sola citazione del nome di una delle razze di equini finalmente si è deciso di dare un freno. Già il primo commento doveva essere cestinato, ci saremmo risparmiati un mucchio di commenti inutili senza fare sentire importante colui che importante non è proprio.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 19 Thumb down 1

  35. A BRAVO APM

    Condivido il suo intervento….e spero che nessuno commenti il nulla qui sopra accumulato……
    Buona giornata .

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 17 Thumb down 1

  36. AL MONELLO DISINFORMATO

    Il sottosegretario Martini: inutile criminalizzare solo alcune razze. Plauso della Lav
    Cani pericolosi, sparisce la «Black list»
    Responsabilità penale per i proprietari
    Le nuove norme entreranno in vigore all’inizio di aprile. Previsto anche l’obbligo di raccolta delle deiezioni

    NOTIZIE CORRELATE
    Il testo integrale dell’ordinanza (3 marzo 2009)
    IL FORUM

    Un mastino napoletano (Ansa)
    Un mastino napoletano (Ansa)
    ROMA – Scompare la black list, ovvero la lista nera delle razze pericolose. Arriva la responsabilità penale e civile dei proprietari e di chi detiene un cane anche momentaneamente. Vengono vietati l’addestramento all’aggressività, selezioni o incroci pericolosi, il doping e gli interventi chirurgici destinati a modificare la morfologia di un cane o non finalizzati a scopi curativi. Sono queste alcune delle norme contenute nella nuova ordinanza sulla detenzione dei cani presentata dal sottosegretario alla Salute, Francesca Martini, che dovrebbe entrare in vigore entro 30-40 giorni. La tempistica è stata precisata dalla stessa esponente del governo che ha spiegato che l’iter per la pubblicazione del testo sulla Gazzatta Ufficiale è già partito e che il provvedimento entrerà in vigore il giorno stesso della pubblicazione. Presumibilmente, appunto, l’inizio di aprile.

    IL RUOLO DEI VETERINARI – Tra le altre cose, l’ordinanza obbliga anche chiunque conduca il cane in ambito urbano a raccoglierne le feci e avere con sè strumenti idonei alla raccolta. Viene poi messo in primo piano il ruolo dei veterinari cui spetterà il compito di organizzare un registro per i cani a rischio potenziale elevato. Per questi cani diventano obbligatori sia il guinzaglio sia la museruola. Guinzaglio che sarà obligatorio sempre, per tutte le razze, quando ci si trovi in aree pubbliche e che dovrà avere un’estensione massima di un metro e mezzo, onde consentire al proprietario di controllare da vicino il proprio quattrozampe. I cani potranno circolare senza guenzaglio solo in alcune aree delimitate e individuate dai comuni. Tuttavia i proprietari dovranno sempre avere appresso la museruola, rigida o morbida, da applicare in caso di potenziale perico.

    GENTILISSIMO MONELLO….GRAN BELLA FIGURA!
    UNA PERSONA DISINFORMATA NON DEVE SPIEGARE NIENTE E A NESSUNO.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 18 Thumb down 1

  37. una gita a milano per il monello

    Se la sua oasi è Milano, potrebbe velere nel sito indicato diverse zone che le potrebbero interessare.
    Buona gita!

    http://www.comune.milano.it/portale/wps/portal/CDM?WCM_GLOBAL_CONTEXT=/wps/wcm/connect/ContentLibrary/Ho%20bisogno%20di/Ho%20bisogno%20di/HoBisognoDi_Aree%20per%20Cani

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 15 Thumb down 1

  38. il MONELLO

    IO SONO UNA PERSONA DISINFORMATA , MA VOI PAGHERETE TANTE MULTE ! -: ) -: ) VEDRETE VEDRETE ! TEMPO AL TEMPO !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 17

  39. Anonimo

    Sono sempre troppo poche le aree milanesi, certo che paragonato al nulla che c’è ad Angera sembra uno sproposito, ma circa 600.000 metri quadrati corrispondono a 0,4 metri quadri per ogni abitante, giusto giusto lo spazio per una cadrega, o anche meno se lasciassimo fuori il ParcoNord perchè così lo spazio sarebbe quello di uno sgabello. Il brutto che ad Angera oggi non c’è spazio nemmeno per un bastoncino. ASPETTA E SPERA CHE LO SPAZIETTO SI AVVICINA. Quando la nostra sindaca si deciderà sarä sempre troppo tardi.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 16 Thumb down 2

  40. B.A.M.

    ad Angera c’è spazio per tutti, basta fare 4 passi a piedi ma poi per far fare i bisognini ai cani è proprio necessario andare in riva al lago o sotto i viali? certo che se si va in via Pertini o altre zone periferiche è difficile sentirsi dire: ma che beeeeello, ma quanti anni ha, è maschio o femmina e tante idiozie simili. Se la zona riservata ai cani fosse individuata alle Paludi o a Capronno anzichè in Bruschera o a Barzola andrebbe bene?

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 3 Thumb down 8

  41. ad B.A.M

    anche per prendere il sole esistono le spiagge ( noce, nocetta) e per posteggiare le auto ci sono i posteggi ( tennis).
    Dobbiamo farci vedere nudi da tutto il paese?
    I posteggi sono troppo lontani e il nostro SUV non lo nota nessuno?
    Meglio posteggiare sugli spazi riservati ai diversamente abili o lamentarsi se l’Ausiliario di turno ci multa.

    Il sole lo si può prebdere anche alle vasche… O li non batte il sole?
    Tante belle sdraio e eviteremmo di vedere spettacoli osceni di gente che si impomata dalla mattina alla sera e si lascerebbero liberi i prati per iniziative che possano incentivare il turismo….magari una gara di aquiloni.
    Tanto i turisti non spendono soldi ugualmente perchè si portano le cose da casa e poi lasciano i sacchetti nel pratone.
    Ma nessuno si lamenta.

    Il Fastidio è solo riservato a “cani”
    E per fare quattro passi non si può andare sulla vecchia strada di Ranco o a Capronno o da qualsiasi altra parte?
    Si camminerebbe pure meglio ( splendida la ghiaietta della Allea)!

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 5 Thumb down 1

  42. IL FUSTIGATORE

    Magari sarebbe bello avere una piccola zona vicina al centro dove anche le persone anziane che possiedono animali potrebbero arrivarci senza dover utilizzare un’auto (che magari vista l’età non possono più utilizzare) e se poi ci fosse un’altra area, più grande con anche qualche ostacolo e qualche gioco (una altalena, un ponticello, un tunnel fatto coi copertoni) magari più discosta ma recintata, con una fontanella e un piccolo gazebo avremmo raggiunto quasi l’optimum.
    Ma quello che non riesco a capire è il silenzio della amministrazione, forse perchè i burocrati hanno un gene che non fa loro capire (e mettere in atto) le idee semplici? Evidentemente deve essere così!
    E se poi tutti i salamelecchi che si tirano fuori quando si incontrano i possessori di cani servono anche a fare due chiacchiere, a socializzare e comunicare allora anche questo sarebbe un grande risultato. Oppure dobbiamo passeggiare zitti come soldatini senza dare confidenza ad alcuno? a volte servono anche questi “ma che beeeeello” eccetera.
    Poi ognuno è libero di non parlare con l’altra gente, ma l’uomo non é fatto per rimanere un eremita. E già dalla preistoria attorno ai CroMagnon e ai Sapiens giravano degli strani animali a forma di cane che hanno condiviso la nostra corsa alla civiltà.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 17 Thumb down 1

  43. ad B.A M

    Concordo pienamente con LEI.
    Bsta cagnacci !

    10 100 1000 tendoni nei prati del lungolago con un bello striscione di
    ANGERA ALCOLICA

    10 100 1000 schiuma party con belle scazzottate.

    10 100 1000 macchine posteggiate alla noce che intralciano il traffico e non lasciano passare neppura una Ambulanza.

    10 100 1000 auto posteggiate all’ospedale di persone che vanno a rendere il caffè in paese!

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 2

  44. SANT' ANTONIO

    Carissimo APM , vorrei che ad Angera ci fosse un area riservata in cui io possa far grufolare il mio MAIALE ! Non mi sembra giusto creare un area solo per i cani .

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 12

  45. a S Antonio

    SE PREVISTA DALLA LEGGE FACCIAMO ANCHE QUELLA!

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 0 Thumb down 10

  46. A Sant'Antonio

    Carissimo Santo
    facci Tu il Miracolo!
    Mostraci L’ORDINANZA DEL MINISTRO ( hai presente quella del ex Ministro Martini ? ) e anche il tuo maialino avrà DIRITTO AL suo spazio!

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 0 Thumb down 11

  47. il MONELLO

    Grande S Antonio ! Ottima idea …. ma si ricordi di portare una pala robusta e un sacco dell’immondizia ,sa , viste le proporzioni …. Se previsto dalla legge , naturalmente !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 17

  48. A Sant' Antonio

    Grandissimo Sant’Antonio!!!!!
    Potrebbe essere la volta buona per onorare nel modo giusto la Tua festa…
    benediciamo i nostri animali anche ad Angera

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 7

  49. SAN PIETRO

    Ciao Sant ‘ Antonio !
    sono interessato al tuo maiale , come sai questo è il momento migliore per farne succulenti salamini ! Meglio gabbarlo per questo nobile fine che vederlo correre spaventato nell ‘ area riservata ai cani di Angera . A proposito di aree riservate agli animali , sai se ad Angera c’è posto anche per gli struzzi ? Ne ho comprati 4 recentemente ma non so dove farli correre . Ci vorrebbe un area anche per far divertire i miei struzzi , che ne dice sig, APM ?

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 18

  50. il MONELLO

    San Pietro eccezzzziunale veramente !
    largo agli struzzi ! hanno certamente bisogno di spazi piu grandi di quelli per i cani , è un loro SANTO diritto ! ha ! ha ! ha !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 20

  51. Considerazione

    A certe persone si dovrebbe invece non lasciar alcuno spazio!!!!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 21 Thumb down 1

  52. Anonimo

    Per fare delle battute di spirito bisogna essere inglesi che vivono nel loro aplomb e nel loro humour oppure bisogna essere dei bravi comici che vivono per fare ridere. Questi qua invece sicuramente non sono inglesi e scrivono solo per fare piangere da tanto sono terra terra.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 18 Thumb down 1

  53. il MONELLO

    Bravo CONSIDERAZIONE ! Questa non è farina del tuo sacco …..è una frase che ripetevano spesso Hitler e Stalin ! Complimenti davvero ….

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 18

  54. Considerazione

    Non scomodiamo personaggi storici….credo semplicemente che debba esserci un limite al buon gusto, alle futilità e all’educazione !

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 18 Thumb down 1

  55. FACCIA DA CONTRAPPESO

    E magari faccia da…………………………….. mettete voi quello che volete.
    Tempo addietro le faccine erano più varie mentre oggi solamente ad Asole é concesso l’onore di avere una sua faccina diversa dalle altre ormai anonime e serie. Perché il nostro caro gestore del sito non trova il modo di abbinare una faccina diversa ad ognuno degli scrittori, Ce ne sono tanti ripetuti e sarebbe bello che la faccia rosa e anonima rimanesse per gli anonimi ma per gli altri magari un sorriso, uno sberleffo, un pianto, che so, ma qualcosa di diverso.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 6 Thumb down 1

    1. Alessandro Paladini Molgora

      A “faccia da contrappeso”.
      Ho cercato di capire perché le faccine non si modificano per molti scrittori e mi sembra di aver capito che la faccina cambia solo a chi mette l’indirizzo mail nell’apposita casella.
      Faccia la prova.
      APM

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 0

  56. il MONELLO

    Condivido FACCIA DA CONTRAPPESO !
    Dai APM fai qualcosa ! …. ad ognuno la sua faccina , la mia va bene anche con la museruola !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 15

  57. il MONELLO

    Che tempo infame … non c’è in giro un cane ! son scappati anche i Santi …

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 0 Thumb down 8

  58. uno, due, tre, prova

    questa è una prova per capire se la faccina uscirà sorridente oppure incacchiata.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  59. uno, due, tre, prova secondo atto

    Seconda prova

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  60. uno, due, tre, prova terzo atto

    terza prova

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  61. uno, due, tre, prova quarto atto

    quarta prova con una mail inventata e presumibilmente inesistente

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  62. uno, due, tre, prova quinto atto

    quinta prova

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  63. Anonimo

    ultima prova

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Alessandro Paladini Molgora

      Ad anonimo provatore 1,2,3,4,5 etc:
      …malfidente. Ha visto che funziona?
      Le somiglia un po’ almeno?
      Un saluto, APM

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 0

  64. il MONELLO

    Egregio APM ….
    Le mie provocazioni cominciano a dare i loro frutti ! Sono stato contattato dal sig. Mister X che evidentemente leggendo i miei post qui sopra mi ha riconosciuto ( conoscendomi sin dagli anni 60 e sapendo come la penso su certi argomenti non gli è stato difficile intuirlo …. ) mi ha proposto di impegnarmi in un progetto di lista per le prossime elezioni amministrative ! Partendo da lontano ma cominciando da subito a lavorare ai fianchi gli Angeresi CONVINCENDOLI che è ora di cambiare il volto di questa Città rimasta ferma al paleolitico … Gli ho risposto che ne sono entusiasta ma che secondo me è meglio tentare di raggruppare in un solo listone, forte nelle migliori individualità , chi è stato sconfitto nelle ultime elezioni , al limite con un paio di elementi nuovi si spicco. Anche perchè la SUA lista non era per niente male !
    Cordiali saluti dal MONELLO !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 3 Thumb down 18

  65. IL FUSTIGATORE

    Benvenuto nel mondo reale, ora si faccia riconoscere da APM e da coloro che vorranno continuare la lotta politica per Angera anche in futuro, spero solo che il suo impegno sia molto ma molto distante dagli eccessi verbali che avevano costellato i suoi interventi delle scorse settimane, interventi che per fortuna sono stati opportunamente censurati. Non è apostrofando la gente come aveva fatto lei che si può pensare di avere la fiducia, anche se noto qualche cambiamento nel tono dei suoi commenti. Comunque diamo tempo al tempo, quattro anni di preparazione rischiano di far arrivare i contendenti già stanchi. Fate voi.

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 11 Thumb down 1

  66. FACCIA DA CONTRAPPESO a APM

    Non ero malfidente, se lei ha scritto che le faccine sarebbero uscite con l’inserimento della mail, ho voluto provare un po’ di soluzioni almeno mi saprò regolare per il futuro. All’inizio non ero molto contento di quella che era uscita per me e ho pensato un po’ se inserire la mail o meno, poi ho riguardato la faccina e l’ho trovata meno terribile di quanto poteva sembrare, gli occhialini da torvo provocatore mi piacciono, la cresta che sembra quasi il cappello di un detective degli anni 60 (tenente Sheridan?), il ghigno. Si, può andare. E poi se anche non fosse andata non avevo tante soluzioni, é come il tempo atmosferico: si prende quello che c’é.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 17 Thumb down 0

  67. Anonimo

    Ci mancava anche un personaggino come Il MONELLO…..Angera è proprio messa male!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 14 Thumb down 1

  68. FACCIA DA CONTRAPPESO

    Egregio signor Monello, da quanto scrive lei dovrebbe essere vicino ai 60 anni, a meno che negli anni 60 fosse solo un ragazzino e apparentemente non dovrebbe avere mai calcato la scena politica, almeno mai essere eletto in consiglio. O sbaglio? E adesso lei si propone? Come sarebbe bello che la nostra cittadina fosse amministrata da gente giovane, trentenni o quarantenni, che possano portare una bella ventata di aria fresca, di idee nuove, di soluzioni affascinanti invece di trovarci a dover discutere di sessantenni o settantenni un po’ impomatati, con il mal di schiena, con idee ormai vecchiottine che vogliono governarci. Io spero proprio di trovare la prossima volta una bella lista di giovani tigri. Non sarebbe bello così?

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 22 Thumb down 0

  69. Anonimo

    Gran bell’acquisto ! Anonimo , disinformato ,carico di ostlità e maleducazione, con minacce al limite della legalità ….ma soprattutto con la facciatosta di ambire ad impegnarsi in un progetto di lista ….Non c’è limite al peggio!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 16 Thumb down 2

  70. Canna del gas

    Oh mamma!!!!!!!!!……….. Mister X contatta il Monello per le prossime elezioni amministrative????????? siamo arrivati oltre alla canna del gas.
    Una curiosità ma Monello è un diminutivo di Mona?

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 9 Thumb down 3

  71. il MONELLO

    Signori Anonimo , Faccia da contrappeso e Fustigatore forse non avete letto bene … 1°) Non mi sono proposto . Mi ha proposto . 2°) Ho riposto : ” Ne sono entusiasta ma che ….. ” leggete bene questo passaggio ! Da nessuna parte c’è scritto che accetto . D’ accordo con faccia da contrappeso ….. largo ai quarantenni ! Io i sessanta li ho già passati da un pò !!!

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 2 Thumb down 22

  72. il MONELLO

    Consiglio a M . X . : ” Quando sarai Sindaco chiudi la CANNA DEL GAS …. PUZZA !!! “

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 20

  73. FACCIA DA CONTRAPPESO

    Egregio signor MONELLO, prendo buona nota che lei non si é proposto per una nuova lista e che, nonostante l’entusiasmo che dice di avere provato quando ha ricevuto questa proposta di adesione da parte del fantomatico misterX, lei non farà parte di nuove ipotetiche compagini elettorali. Per ora. Vedo che poi lei consiglia a misterX di chiudere la canna eccetera dicendo “quando sarai sindaco”. Ne é così sicuro? Sarebbe stato meglio a così tanto tampo dalle prossime votazioni usare il condizionale o mettere almeno un SE. Ci possono essere ripensamenti, una malattia, o magari semplicemente altri che non lo vogliono in lista o ancora più semplicemente una sonora sconfitta. Mai usare l’indicativo senza la sicurezza che un futuro lontano non può dare. Se invece la sua precisazione al punto 2 fosse stata solo un giochetto di parole tipo: me l’ha proposto, sono entusiasta, ma non gli ho detto di si, ma non gli ho detto di no e così via, questa é un’altra querelle in cui non voglio addentrarmi. Buona giornata

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 23 Thumb down 0

  74. il MONELLO

    ho cliccato si su ti piace all’ ultimo post di faccia da contr.
    purtroppo non sono sicuro della vittoria di M . X . ma era solo una risposta alla canna del gas ! state tranquilli non mi metterò in lista e non cambierò idea …. BUONA GIORNATA A LEI FdC !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 18

  75. A Monello

    Gentilissimo Signor Monello, le sue provocazioni è da tanto che danno i loro frutti….
    Tristezza e disgusto per una persona tanto maleducata.
    Crede forse di essere lo Sgarbi o il Bossi della situazione?
    Non venga a dirci che lei provoca per guadagnarsi spazio…..
    La provocazione è ben altra cosa rispetto a maleducazione e offesa( sempre presenti nei suoi interventi)

    Se poi le é stato proposto un ” posto al sole”, come diceva la mitica SORA LELLA…..”SEMO MESSI PROPRIO BENE!!!!!!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 23 Thumb down 2

  76. il MONELLO

    Tristezza e disgusto è senza dubbio ciò che prova la gente normale nel vedere lingua e narici dei nostri amici a quattro zampe passare a pochi cm dalle tovaglie dei tavolini dei bar con la colazione servita … naturalmente per voi non è maleducazione tutto ciò ! Il maleducato è solo il monello che dice queste cose , che offende , che disgusta …. che provoca a sproposito , ma la verità è che siete tutti dei poveretti che non sanno nemmeno cosa sia l’ igiene e il rispetto per le persone che vi circondano ! Ma la natura insegna che prima o poi tutto ritorna alle origini ….. i cani aiuteranno i loro padroni nella caccia e veglieranno fuori dalla grotta per la sicurezza dei nuclei famigliari , non avranno addosso quegli orribili maglioncini come si vedono in questi giorni ! Quante cose ridicole e nello stesso momento pericolosissime per i cani stessi continuate a fare perchè ignorate come deve essere rispettato un cane ! E la cosa tragica è che voi pensate di voler bene al vostro cane …. in realtà lo fate solo soffrire , magari rinchiuso in un appartamento al secondo o terzo piano , vigliacchi ed egoisti ! Mi fanno veramente pena i vostri cani ! W i maremmani che partoriscono nelle loro tane nella terra o i Bovari Bernesi che dormono sotto la neve …. se lo sapessero i vostri cani !!!

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 2 Thumb down 26

  77. Tartufo

    Caro Monello , poveretto sarà lei con il suo astio e il suo odio che si palesa in ogni suo fastidioso intervento su questo blog.
    Chi non ama la natura e gli esseri viventi che la abitano ma si crede appartenente ad una casta superiore, sbandierando igiene , rispetto e futili argomenti… …ben poco ha da dare al suo prossimo!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 24 Thumb down 1

  78. Anonimo

    “Lasciate entrare il cane coperto di fango…Si può lavare il cane, si può lavare il fango…Ma quelli che non amano né il cane né il fango…Quelli NO…non si possono lavare” (cit.J.Prevert)
    Monello senza speranze!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 24 Thumb down 1

  79. A Monello

    La compassione e l’empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa ricevere in dono.” (cit.Charles Darwin)

    “Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.” (cit.Immanuel Kant)

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 22 Thumb down 1

  80. il MONELLO

    Prevert , Darwin , Kant ….. hanno lo stesso mio pensiero !!!! Siete sempre più poveretti … ” Puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali ” Voi sicuramente non li trattate bene …. li torturate e non ve ne rendete conto ! Ma non è colpa vostra …. la tv vi rimbambisce oltre misura con la pubblicità sui prodotti – veleni per cani e vi mangia mezzo stipendio ogni mese !!!! Poveretti voi e poverini i vostri cani !!!

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 24

  81. Anonimo

    Quando le persone dicono di odiare i cani , che puzzano, che dustruggono casa, che portano le malattie, che sono pericolosi … Non pensano che nessun cane potrà mai distruggere il pianeta, a differenza di noi uomini!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 25 Thumb down 1

  82. Anonimo

    “Mai discutere con un idiota.. Ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza.” (Oscar Wilde)

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 22 Thumb down 0

  83. A monello farneticante

    Visto che si augura un ritorno alle origini, SI FACCIA UNA CULTURA prima di dire scempiaggini!

    il cane nella storia
    Scritto da Daniele Picciuti
    Giovedì 31 Dicembre 2009 15:14
    L’UOMO E IL CANE NELLA STORIA

    Quante volte avete sentito dire “Il cane è il miglior amico dell’uomo”? É ormai uso comune riferirsi al cane come a un amico fedele e il motivo è profondamente radicato nella nostra storia evolutiva.

    Il legame tra l’uomo e il cane risale infatti alla preistoria. Dai più recenti studi sul ritrovamento dei fossili, è stato appurato che già 12000 anni fa (ma alcuni reperti suggeriscono sia possibile arrivare fino a 40000) un antenato del cane molto simile al lupo, era perfettamente integrato nella primitiva società umana. L’uomo si serviva del cane per andare a caccia, per fare la guardia al campo e come spazzino del cibo che veniva scartato.

    Bisogna considerare che c’è stato un periodo storico in cui hanno convissuto contemporaneamente l’Homo di Neanderthal, l’Homo Sapiens e il lupo. É assai probabile che il motivo per cui oggi noi discendiamo dal Sapiens e non dal Neanderthal, sia da imputare all’alleanza sorta all’epoca tra il Sapiens e il lupo. La possente struttura fisica del Neanderthal lo rendeva indubbiamente un predatore più forte del Sapiens e forse anche del lupo. Questi due predatori, resisi conto che nei territori di caccia era sempre più difficile procurarsi il cibo a causa del Neanderthal, strinsero una primitiva forma di alleanza, iniziando a cacciare insieme e conseguendo così risultati migliori di quelli ottenuti dal Neanderthal da solo. L’inizio del binomio uomo-cane ha quindi origini molto antiche e forse la razza umana deve la sua esistenza oggi a quel legame che unì il nostro antenato a quello del cane. Il “bisogno” sociale che noi abbiamo di questi animali è quindi radicato nel nostro DNA, esattamente come lo è per i cani nei confronti dell’uomo. Perciò, dire che “il cane è il miglior amico dell’uomo” non è una banalità, ma una realtà che ha solide basi storiche e genetiche. A tutti gli effetti, il cane fu il primo animale ad avvicinarsi all’uomo e tutt’oggi è quello che meglio ci comprende e che, meglio di altri, noi riusciamo a capire. Ma è proprio vero? In parte sì, perché la comprensione del cane è insita nella nostra filogenesi, ma, a conti fatti, molti dei segnali che il cane manda, noi li recepiamo in modo sbagliato. Il linguaggio del cane e quello umano raramente coincidono.
    Quando un cane sbadiglia pensiamo che si stia annoiando o abbia sonno; quando si gratta che abbia prurito o addirittura le pulci; quando si lecca il muso che abbia fame; quando annusa in terra che stia seguendo una pista. A volte è realmente così, ma se tenessimo conto delle situazioni nelle quali questi comportamenti si verificano, ci accorgeremmo che la maggior parte delle volte questi non sono che la risposta a uno stimolo esterno.

    Sbadigliare, leccarsi il muso, annusare a terra o grattarsi, rappresentano una forma di comunicazione definita come “segnali calmanti” o “di pacificazione”, che l’animale usa, secondo i casi, per calmare se stesso in una situazione di stress (anche lieve) o di preoccupazione, oppure per comunicare a un conspecifico (ma viene usato anche interspeciem) di stare tranquillo, che non ha cattive intenzioni ed è ben disposto nei suoi confronti.Un’altra cosa che dobbiamo considerare, quando ci rapportiamo a un cane, sono le sue motivazioni di specie, che spesso ignoriamo totalmente. Ad esempio, tenere in appartamento un cane come il beagle, poiché di taglia medio-piccola, non fa che frustrarlo terribilmente, visto che ha una fortissima motivazione predatoria ben radicata nella sua filogenesi e ha quindi bisogno di ampi spazi dove correre e seguire tracce, per soddisfare questi suoi bisogni innati; così come far vivere un alano, poiché di taglia grande, in giardino, anche con la pioggia o in pieno d’inverno, significa causargli danni fisici non indifferenti, vista la fragilità della sua salute e la sua natura fortemente sociale, che lo rende a tutti gli effetti un cane “da appartamento”; o ancora utilizzare un dobermann come cane da guardia o da difesa pensando che sia “cattivo” significa arrecargli una violenza bell’e buona, considerando che si parla di un animale di indole pacifica, socievole, che ha una predisposizione naturale a legarsi con i bambini. In breve, esistono molteplici credenze errate che ruotano intorno ai cani, in taluni casi fuorvianti al punto da rischiare di creare danni seri non solo a loro ma di riflesso anche a noi, che finiamo per instillare paure, stress o aggressività in animali che per loro natura non dovrebbero averne. Purtroppo, nel corso della storia, il legame tra uomo e cane è risultato sempre sbilanciato, spostato verso la zootecnia. Gli uomini si sono serviti del cane, senza badare molto alle sue necessità, per il pascolo, la caccia, la guardia agli armenti e alle abitazioni, per il traino e addirittura in guerra. Vale la pena ricordare, a questo proposito, che durante la seconda guerra mondiale gli americani rischiarono di estinguere la razza Halaskan Malamute a causa del loro uso spropositato nelle azioni di guerriglia. Il cane è anche stato oggetto di vari simbolismi, basti pensare ad Anubi, il dio cane-sciacallo a guardia dell’oltretomba degli Egizi; o a Cerbero, il cane a tre teste a guardia dell’Inferno nella mitologia greca.
    Per fortuna, negli ultimi anni sta venendo alla luce una scuola comportamentale di impronta cognitivo-zooantropologica che sta pian piano dissipando i dubbi e le false credenze derivanti dalla visione behaviurista secondo cui il cane non ha alcuna modalità di pensiero ma una semplice reazione del tipo stimolo-risposta. Gli studi congitivo-zooantropologici hanno evidenziato come il cane, messo di fronte a una serie di problematiche, agisca in base a delle mappe mentali, a delle rappresentazioni di quel problema e delle possibile soluzioni in base ai risultati ottenuti in precedenza. Dopo secoli di cammino fianco a fianco, sembra che l’evoluzione stia portando l’uomo a comprendere finalmente il cane, da sempre suo compagno di vita.

    Un’antica leggenda degli indiani Navajo narra che dopo la creazione del mondo, il Grande Spirito separò gli animali dall’uomo disegnando una linea sulla sabbia che sarebbe poi diventata una catena montuosa. Il cane però saltò dall’altra parte decidendo di vivere con la creatura che amava di più: l’uomo.

    Daniele Picciuti

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 23 Thumb down 3

  84. In bocca al lupo !

    Il più bell’augurio che possiate ricevere è “ In bocca al lupo”

    Lo sapevate? L’espressione in bocca al lupo risale a Romolo e Remo, cuccioli d’uomo salvati dalla lupa.

    Quando il lupo sposta i cuccioli dalla tana si aggira con aria circospetta ed è attentissimo ai predatori e ai pericoli. In natura il lupo che difende i suoi cuccioli è quanto più feroce ci possa essere.

    Quindi dire: “In bocca al lupo” significa augurare che lo spirito del lupo sia con te e che ti protegga dai pericoli della vita, perché chi è nella bocca del lupo, come i cuccioli, è al sicuro.

    Romolo e Remo, in particolare, furono tratti in salvo dalla lupa, che, non avendo altro che la bocca, come organo di presa, li raccolse delicatamente con le sue fauci e li portò nella sua tana.

    Purtroppo nel tempo, si è perso lo spirito e il significato di questo augurio speciale e si è arrivati, per ignoranza, addirittura a rispondere, anziché “grazie di cuore”, “crepi il lupo”.

    E’ arrivato il momento di ridare a questa meravigliosa benedizione il suo significato originale, come augurio di totale protezione dai pericoli.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 21 Thumb down 2

  85. il MONELLO

    Daniele Picciuti : L’ UOMO E IL CANE NELLA STORIA ,,,,, perfetto . sembra che lo abbiamo scritto insieme !!! Quale altro tipo di cultura dovrei farmi ? Ma siete capaci a leggere ? Poveretti , probabilmente avete frequentato solo la scuola materna …. esistono i corsi di recupero ! Siete fortunati però …. per votare ( accompagnati da una persona che sa leggere o guardando le figure o simboli ) basta mettere la x ….. poi la conseguenza è questa povera ITALIA …..

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 25

  86. Tartufo

    Prima di pensare alla cultura sarebbe necessario un recupero dell’educazione! Ma ahimè …temo che il caso sia privo di speranze!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 20 Thumb down 1

  87. al monello

    Riprendo quanto giaì espresso nei suoi confronti

    “Mai discutere con un idiota..
    Ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza.” (Oscar Wilde)

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 21 Thumb down 1

  88. l'elettore

    Caro il mio monello non capisco l’assonanza tra mettere una x (ics) e trovarci una Italia così. Più o meno in tutti i paesi si vota mettendo una ics sulla scheda, al massimo eventualmente utilizzando un segno, non certo scrivendo un verso del Decamerone oppure mettendo la propria firma. La prego di non spiegarmi i metodi telematici che taluni Stati paventano di utilizzare o i bizzarri giochetti tipo flipper che si trovano in certi stati degli USA, li conosco bene ma non conosco come votano in Myanmar o in Corea del nord ma dubito possano interessare a qualcuno dei nostri blogger. L’Italia così l’abbiamo fatta tutti noi anche se dubito che le scuole che lei ha frequentato le abbiano mai insegnato la seppur minima cosa. Nemmeno un pochino di buona creanza, solamente astio e talvolta vigliaccheria si leggono nei suoi interventi. Che brutta vita che fa lei, non la scambierei di certo.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 26 Thumb down 1

  89. anonimo

    e pensare che ci sono state persone (forse) che hanno speso soldi e tempo per mandare a scuola il monellaccio

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 20 Thumb down 2

  90. il MONELLO

    Io sto passando una bella vita … e anche i miei cani ( 3 ) , i miei gatti ( 2 ) … voi e i vostri poveri animali dubito ! CIAOOOOOOOOO dal vostro monellaccio , ha ! ha ! ha ! vi romperò le scatole tutti i giorni , mi diverto un mondo …. a meno che APM dica stop !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 22

  91. a daniele picciuti

    non avevo mai sentito il nome di questo scrittore ma io non leggo molto e puo’ darsi che mi sia sfuggito, pero’ devo dire che un intervento del genere e’ veramente troppo lungo, bisognava dividerlo in due, anche chi e’ interessato all’argomento fa fatica a finirlo. io non ce l’o fatta

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 1

  92. il MONELLO

    Come al solito …. siete tutti, o quasi , superficiali , poi vi sfuggono delle sfumature che a volte vi fanno fare brutte figure . Bisogna essere sempre attenti : ad esempio quando si passeggia ci può essere una coda di un cane , occhio a non calpestarla , il cane può essere senza museruola … la legge lo permette ! AH ! AH ! AH !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 27

  93. a APM

    In altro capitolo lei ha buttato lì l’ipotesi di iniziare un rapporto di amore con MONELLO. (vabbé la parole amore é forte, trasformiamo in amicizia).
    Immagino che lei, dottore, abbia ben meditato quello che scriveva in quel momento. Immagino pure che lei abbia anche letto gli interventi che il suo monello sta facendo. Sono sicuro che lo fa per divertirsi e forse nel suo intimo prova grande godimento e soddisfazione. Io non condivido per nulla gli argomenti, i toni e il modo e dunque escludo che da parte mia ci poträ essere quello che lei precognizzava. NO, PROPRIO NO!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 28 Thumb down 1

  94. Tartufo

    Mi associoooooo!
    No nella maniera più assoluta!!!!
    No, no e poi no!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 25 Thumb down 1

  95. il MONELLO

    TARTUFO …… GUARDA CHE TE MAGNNNO !!! AH ! AH ! AH !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 25

  96. a monello

    Quando si passeggia , se non si presta attenzione, si può anche finire sotto una macchina…..e allora? odiamo le macchine?

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 1

  97. il MONELLO

    NON ODIO I CANI MA I PADRONI DEI CANI PERCHE SONO DISTRATTI ….. SI CHIAMANO AUTOMOBILI NON MACCHINE ….. LA LEGGE NON PERMETTE CHE TI INVESTANO …. SIETE LONTANI ANNI LUCE DA TUTTO IL MONDO CIAOOOOOOOOOOOOOOOOO

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 2 Thumb down 20

  98. Anonimo

    È proprio bello questo capitolo, c’é il MONELLO che non ha assolutamente niente da dire e continua a dirlo, é proprio un grande!???????????

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 23 Thumb down 1

  99. SAN PIETRO

    Ho assaggiato i salamini fatti con il maiale che mi ha venduto Sant’ Antonio ….. veramente ottimi ! Ora proverò con i miei struzzi ! Sia io che Sant’ Antonio sappiamo che gli animali come i nostri devono fare quella nobile fine , e concordiamo con IL MONELLO nella sua battaglia contro i passeggiatori con i cani che si atteggiano a padroni dei viali e dei bar ! Giusto passeggiare con i cani dove si può ma nel rispetto di tutti . I SANTI SI SCHIERANO CON IL MONELLO .

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 20

  100. Tartufo

    Non credo proprio si tratti di santi ma di presuntuosi che si spacciano per tali. I Santi , quelli veri e con la maiuscola , amano tutte le creature…siano essi uomini o animali.
    Inoltre non riteniamo in corso nessuna battaglia ( quella la lasciamo agli incivili) …la nostra è una sensibilizzazione al rispetto delle leggi.
    Soprattutto quelle che tutelano il benessere degli animali .
    Per quanto riguarda la parola ” rispetto” credo ” che persone come lei e il monello abbiano molto da imparare…..

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 17 Thumb down 2

  101. Anonimo

    Dubito che SAN BERNARDO si schieri con il monello o con lei, per cui prima di prendere dalla propria parte tutta la agiografia sarà il caso di informarsi meglio.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 19 Thumb down 2

  102. GIOCA COI FANTI MA LASCIA STARE......

    E non sono concordi nemmeno i SA(N)MOIEDO e neppure i cani di SANT’HUBERTUS,

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 17 Thumb down 1

  103. ANONIMO

    Sicuramente saranno dei “loro” San Quintino e San Vittore…..

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 14 Thumb down 1

  104. MA LASCIA STARE I SANTI

    SAN CANICO, SAN CANIONE, SANT’ALANO, SAN PASTORE E SAN LUPO, immagino che questi saranno dalla parte opposta del Pietro che mangia le salsiccie del povero maialino, Ma lasciando stare il grande San Francesco, patrono d’Italia e notoriamente amante degli animali LIBERI, abbiamo SAN GALLO, SAN DELFINO, SAN FALCO, SAN LEONE, SAN LEOPARDO, SAN TORELLO, SANT’AQUILA (penso sia maschio come Babila ma non ne sono sicuro al 100%). Vede quanti animali che sono stati fatti santi? certo a forza di sentire e leggere cose come gli interventi passati i nostri animali sono assurti all’onore degli altari.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 15 Thumb down 2

  105. il MONELLO

    Caro APM ,
    complimenti … nei bar di Angera si comincia sentir parlare del Vostro BLOG con riferimento al dibattito tra me ( sento dire ” il monello ieri sera ha scritto che …. ” ) e i proprietari di cani ! Ascoltando devo dire che la maggioranza non la pensa affatto come me …. ma qualcuno che l’ ha pestata sotto l’ allea c’è e mi da ragione ! Anche Lui chiederà sempre più spesso l’ intervento dei vigili per il controllo di sacchetto e paletta … vedremo quanti ne saranno provvisti ! Grazie Santi ma posso farcela da me !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 3 Thumb down 17

  106. Tartufo

    Manie di grandezza ridicole! Ora si parla del blog per merito del monello!
    Ma non ci faccia ridere!
    E gira e rigira tra tanti argomenti su che ripiega ? Naturalmente sulla cacca dei cani!
    Complimenti vivissimi per l’originalità delle sue idee .
    Peccato che gli amici dei cani è da due anni che promuovono il rispetto del nostro viale alberato condannando chi non raccoglie.
    Oltre che poco originale arriva anche in ritardo.
    Assicuriamo , come già fatto in più occasioni , che chi ama i cani pulisce e che siamo pronti a collaborare per aiutare la polizia locale ad individuare coloro che non raccolgono le deiezioni canine.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 16 Thumb down 1

  107. ai proprietari dei cani

    qundo che pulite state attenti che potrste raccogliere pure il monello!

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 6

  108. X MONELLO

    Gentile Signor Monello
    mi è capitato spesso, andando a spasso con il mio cane,da fare la strada che va dalla zona delle vasche al centro paese.
    Tutto il percorso ( andando verso il centro sulla sinistra) è pieno di bottilie di vario genere: birra, vino, acqua, bottiglie non solo di plastica ma anche di vetro.
    Lei che a quanto pare è un assiduo frequentatore di bar, perchè al posto di inveire contro i padroni dei cani, non inveisce e non cerca di fare qualche cosa affinchè tutto ciò no0n accada?
    Chi si compra una birretta o una bottiglia di vino, non potrebbe portarsela a casa Sua?
    Quella strada è uno spettacolo indegno.
    E lei , che è un attento osservatore, non dice nulla?
    Le piace tutto questo?
    Già, dimenticavo…. non sono i ” cani” che bevono e buttano bottiglie in giro…..di conseguenza perchè lamentarsi!!!

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 15 Thumb down 2

  109. il MONELLO

    Ottimo intervento questo delle bottiglie sul ciglio di quella strada ! Vede , carissimo , non so quanti anni può avere Lei e quindi non so se potrà ricordare ma circa 30 anni fa ero stato tra i promotori insieme alla pro loco , scuole , semplici cittadini volonterosi , amministrazione comunale , di una grandiosa pulizia di viali esterni al centro , strada vecchia per Ranco , strada da Uponne verso S. Martino , boschi della bruschera , da via Barech verso la turbera , e altri margini e prati che non ricordo , tutti a piedi insieme agli operatori ecologici con l’aiuto di guanti e sacchi dell’immondizia , motocarri e anche un grande cammion messo a disposizione gratuitamente da un privato . Le assicuro che abbiamo raccolto di tutto di più a tonnellate ! Purtroppo sono passati tanti anni ma una cosa di quelle proporzioni non è stata più ripetuta . Sono entrato per caso in questo blog e ho letto un commento in data 7 maggio 2011 : ” Caro futuro sindaco …. ” Dove tra le altre cose si parlava di ” percorsi privilegiati per chi ha dei cani , di Polizia Municipale che non interviene , ecc. ecc.” E allora sono intervenuto nell ‘ argomento . Certamente se avessi letto per primo il commento dell ‘ immondizia ai margini di quella strada , avrei inveito contro altri ! Io sono vecchio , perchè non provate Voi , spero più giovani , a promuovere una grande pulizia come allora ? O forse è ancora troppo presto …. meglio aspettare la prossima campagna elettorale . Potrebbe essere una buona idea vero APM ? Ma il brevetto è del MONELLO , ah ! ah !

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 2 Thumb down 11

  110. a monello

    E da 30 anni non si è mai accorto della monnezza perenne ma ha pensato bene di inveire con i proprietari dei cani?
    Poteva starsene zitto per altri 30 anni e dormire sugli allori!

    Percorsi privilegiati x chi ha dei cani?
    Dove lo ha letto…. la cosa potrebbe interessarmi

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 7 Thumb down 3

  111. x il monello

    Le tasse le paghiamo.
    Perchè dovremmo sopperire noi cittadini alle mancanze dell’Amministrazione?
    In passato si e fatto…….. MALE!
    Non è dovere dei cittadini fare pulizia.
    E’ dovere dei cittadini NON SPORCARE!
    ED è dovere dell’Amministrazione rispettare e far rispettare le leggi.

    Se i cani sporcano invece il problema lo si risolve come ha fatto Angera da 10 anni a questa parte: DIVIETO DI ACCESSO AI CANI OVUNQUE!
    50 cartelli e il problema è risolto.
    E se le leggi per i proprietari dei cani cambiano… chi se ne frega.. lasciamo comunque i divieti!
    Lei che è anziano mi dica: perchè per lo stesso principio messo in atto per i cani 10 anni fa, non ha proposto il divieto di accesso ai prati A TUTTI visto quello che la gente lascia in giro?
    Si sarebbe risolto il problema dell’increscioso spettacolo del dopo week e risparmiato un sacco di saldi per mantenere pulito.

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 7 Thumb down 3

  112. il MONELLO

    Anche Lei come molti , poco attento : PERCORSI PRIVILEGIATI ….. è indicato nel quarto commento partendo dall’ alto di questo blog , il sig A. lo indica nel programma elettorale di APM …. VERIFICHI !
    * * * * * *
    Le tasse le paghiamo ….. Quindi Lei è uno di quelli che lascia sporco l’ ambiente appena oltre la Sua proprietà ….. ma bene ! Allora è giusto che ad Angera vada a finire come a NAPOLI !
    In passato si è fatto male ? Mi dispiace ! Hanno messo : DIVIETO DI ACCESSO AI CANI OVUNQUE ? Giusto ! Anche se non tutti lo fanno le cacche possono essere raccolte , le urine no ! Quindi divieto più che giusto , questo deve essere rispettato anche dagli uomini naturalmente ! Ben vengano i turisti nei prati …. invece di guardare solo nel proprio giardino denunciamo alla Polizia Municipale chi lascia sporco prima che se ne vadano , APM intervieni solo per censurarmi ?

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 1 Thumb down 9

  113. a monello

    Gentilissimo Monello
    sono molto più attento di quanto Lei cede.
    Ho firmato assieme ad altre 1200 e passa persone una petizione che non prevede assolutamente ” percorsi privilegiati per chi ha i cani”.
    Non vedo perchè i possessori di cani debbano avere” percorsi privilegiati”, ma diritti come tutti si.

    Il resto del commento poi non merita sicuramente alcuna risposta!

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 5 Thumb down 2

  114. il MONELLO

    Veramente è Lei che mi ha chiesto dove ho letto ” PERCORSI PRIVILEGIATI …. ” ! Complimenti per la petizione ! 1200 persone che la sostengano su 5000 anime angeresi è quasi una vittoria elettorale …

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 4

  115. soloinangera

    Ma come è possibile che invece di cercare di valorizzare il centro storico (come fanno in altri paesi) e le attività commerciali che lo rendono ancora vivo si stia progettando di ELIMINARE DEI PARCHEGGI IN PIAZZA PARROCCHIALE, DI AMPLIARE IL VERDE E DI FARE IL SENSO UNICO PER I VEICOLI!!!!
    Servono i parcheggi, quando devo fare delle commissioni è già difficile trovarne ora in Piazza Parrocchiale!!!
    Ma perchè i commercianti non si ribellano? E noi cittadini dobbbiamo assistere inermi a strategie di interessi personali e non per la comunità angerese di cui faccio parte! PARLIAMONE, RIBELLIAMOCI!!

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 3 Thumb down 1

  116. abbiamo capito

    Caro soloinangera, abbiamo capito il suo intervento, ormai l’ha scritto quattro volte, dappertutto tranne che nei capitoli dove si parla o si parlava di viabilità e circolazione. Almeno aggiunga qualche altro concetto, ripeto,abbiamo capito, ripeto, abbiamo capito, ripeto abbiamo capito (e quattro)

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 3

  117. repetita iuvant

    Anche oggi, all’ingresso principale del parco giochi, faceva bella mostra di sé un grandissimo “regalo” lasciato da uno dei tanti cani portati a passeggio dai loro civilissimi proprietari. Ma i vigili dove sono??? Sanno solo infierire contro gli automobilisti? A me personalmente dà meno fastidio vedere una macchina con una ruota sul marciapiede che un “regalo” sul marciapiede stesso. Domenica c’erano parecchi automobilisti inviperiti per le contravvenzioni; altrettanti automobilisti, dopo aver girato a vuoto alla ricerca di un parcheggio, se ne sono andati. Quanti di questi torneranno un’altra domenica ad Angera? A quanto sembra il turismo, che è rimasta la nostra unica risorsa dopo la chiusura di quasi tutte le manifatture, all’amministrazione comunale non interessa. Ad Angera verranno solo i turisti con il loro cane, sicuri che potranno lasciarli scorazzare sui prati e sporcare dove vogliono, alla faccia dei 39 cartelli di divieto:

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 3 Thumb down 6

  118. Anonimo

    Più che” repetita juvant”…monotono…e ripetivo!

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 3 Thumb down 2

  119. il MONELLO

    Ma prima o poi qualche turista col cane se lo riporta a casa il ” regalo ” ,,,,, magari spalmato sulla propria auto ! Caro Anonimo anche tu sei monotono e ripetitivo ,,,,

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 1

  120. stupita

    Buonasera.Ieri sera mentre mi dirigevo a Ranco ho notato con enorme sorpresa che la situazione Bar La Noce non è affatto cambiata..parcheggi selvaggi tra gli alberi rendono impossibile la viabilità!Abbiamo rischiato un incidente con un’altra automobile visto il restringimento della corsia.Ora:se lascio l’auto con mezza ruota fuori dalle striscie, la solerte polizia locale mi “regala”una multa di €39,00..ma i controlli sui parcheggi di ieri sera
    dov’erano? Sembrava che la situazione fosse stata risolta dopo il clamore dell’estate scorsa..ma a distanza di breve la sosta selvaggia si è ripresentata…Cosa ne pensa Dott.Molgora?

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 1

  121. STUPIT.... O

    Cara Stupita , dopo aver letto il suo post , per qualche giorno e sera ( poche , visto la pioggia quotidiana ) ho girato in auto nei pressi dei locali pubblici ( bar, pizzerie, alberghi ecc, ecc. ) di Angera ….. ho notato che nessuno o quasi ha dei propri parcheggi per i clienti ! Quasi tutti hanno auto dei clienti in divieto , quindi il problema esiste per tutti , e anch’io ho provato a parcheggiare selvaggiamente presso il bar la noce ma …. per mangiare la pizza al Damino , certo è sbagliato , un ambulanza fa fatica a passare da lì . Allora cominciamo a deviare pullman e autocarri diretti a Ranco via Uponne , si perchè un ambulanza e un pullman in senso contrario tra la noce e l ‘ hotel lido non ci passano , senza che ci siano auto ferme . Quel tratto di strada va ampliato , per tutto e per tutti !
    P.s. 4 miseri parcheggi per la spiaggia con il bar sono stati fatti ( ridicolo per 1000 persone che sono in spiaggia d’ estate )
    …. quasi tutti gli altri locali non ne hanno nemmeno uno ….. godono dei parcheggi di tutti .

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 0

  122. nonangerese

    anche qui si parla delle stesse cose di tante altre discussioni, il blog non è male ma un po’ monotono

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  123. nonangerese

    Passando ad Angera qualche ora alla settimana del mio tempo libero, e leggendo questo blog, mi sono reso conto che i problemi sono sempre gli stessi, ma che Angera è “viva” 3 mesi all’anno stando abbondanti, per i restanti 9 mesi, verso le 19/19.30 di un giorno in settimana c’è da sperare di non aver bisogno di aiuti perchè non si incontra anima viva, nemmeno i famigerati cani di cui tanto si parla.

    Certo gli Angeresi non brillano per l’ospitalita, e gli accertatori della sosta fanno la loro parte soprattutto durante il w-e quando un po’ di movimento in giro si vede, e le niuove ordinanze faranno allentanare anche i cani.

    Pensando ad Angera mi viene in mente una battuta di 2 comici liguri riguardo alla famosa ospitalità ligure, per Angera potrebbe suonare così:

    Ad Angera puoi fare 2 cose mangiare il risotto con il pesce persico oppure prenderlo in c**o, i ristoranti di Angera hanno tolto dal menu il risotto con il pesce persico.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  124. STUPIT.... O

    nonangerese hai ragione ! Però spero che Tu trova ancora sui menù il risotto …. ! Vedi caro foresto , la maggior parte dei commercianti , parlo di albergatori e titolari di bar in primo luogo , hanno già la pancia piena perché hanno ladrato per anni senza fare scontrini , quindi dell’ospitalità si fanno un baffo , non gliene frega niente di tenere chiuso la sera per 10 mesi l’ anno …. sono già tutti in svizzera i soldini ! Quasi tutti sono dei fannulloni che hanno sempre dato poco più dell’elemosina ( in nero rigorosamente ) ai ragazzini e ragazzine che in estate si cimentano come ( goffi ) barman , certo che deve essere estenuante stare in estate alla cassa , sembra che fanno fatica anche a contare i soldi !!!! il blog è monotono perché è monotona Angera …. ed anche triste , pensa che l’inverno scorso , una sera ho dovuto consolare un vigile che piangeva e voleva farla finita perché non era riuscito a fare neanche una multa ….. in giro c’ero solo io ed ero a piedi !!!! L’ultima auto che aveva visto era di sua moglie che alle 18 gli chiedeva se la portava a cena ad ARONA quella sera ….. era sabato !

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 1

  125. faccia da cane

    complimenti in ritardo a non angerese per la battuta e a stupito.
    Questa parte ben rappresenta la vita angerese non l’avevo letta prima, ma proprio per questo dobbiamo provare a cambiare che sia il momento buono?!?!?!?!?!

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 2 Thumb down 0

  126. L'hdana

    Angera
    Loredana Limone presenta il suo “Borgo Propizio”
    L’autrice del romanzo edito da Guanda sarà alla Libreria Mondadori di via Mazzini sabato 11 maggio. L’appuntamento è alle 17.30

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  127. Dixy1981

    Salve a tutti,sono un cittadino angerese che da un po di tempo,vede il seguente problema:
    i parcheggi.
    Ho visto parecchie volte che vengono parcheggiate le automobili con tanto di rimorchio per il trasporto delle barche che portano via tre/quattro parcheggi.
    Non sarebbe male mettere a disposizione un’area dove poter depositare i rimorchi dopo aver immesso le barche nel lago,così si avrebbero più parcheggi a disposizione.
    Distinti Saluti

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

  128. Numeri vs Parole

    Ho letto i programmi delle liste dei candidati sindaco.
    Tutti più o meno simili.

    Da cittadino, VOGLIO VEDERE I NUMERI.

    Delle parole e delle promesse si riempiono tutti la bocca.

    Voglio vedere numeri che diano concretezza alle parole,stabilire le priorità.

    Voglio che le promesse abbiano delle date di realizzazione,un’agenda.

    Non solo dei faremo qui,faremo là,bla bla bla.

    E’ possibile???

    GRAZIE.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Alessandro Paladini Molgora

      Caro sig. Numeri vs Parole,
      purtroppo dare risposte precise alle sue domande è allo stato attuale impossibile.
      Nessuno conosce con precisione proprio il capitolo dei numeri e delle poste. La realtà del bilancio e delle disponibilità finanziarie è difficile da desumere dagli schematici bilanci previsionali pubblicati.
      Posso solo dire che noi, nel redigere il programma, abbiamo evitato di indicare come proponibili scelte che avrebbero previsto di impegnare grossi capitali, perché sappiamo che le disponibilità dettate del patto di stabilità sono già state quasi completamente occupate.
      Quindi ogni volta che ci veniva una bella idea, ci si poneva la domanda sui costi di questa e sulle possibili coperture finanziarie.
      A causa di ciò molti begli intendimenti sono stati accantonati e neanche previsti nel programma.
      Lei noterà che il grande lavoro nel nostro programma sarà svolto dall’impegno civico nostro e degli altri (associazione, gruppi, commercianti, attività di settore, esperti che hanno già deciso di collaborare a costo zero), dal riordino di programmi e servizi, dalla ridefinizione delle spese (al ribasso)…e cosa bella che non si nota molto, dalla Democrazia Partecipata.
      Anche quest’ultima può rischiare di essere bla, bla ma noi ci crediamo e vogliamo praticarla.
      Perché sia la collettività che si riappropri dei luoghi della politica e contribuisca al nostro rilancio di Angera. Siamo una piccola comunità e questo è possibile. Basta saper superare le naturali diffidenze.
      Buona notte.
      AlePM

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 2

  129. Dave

    Mi chiedevo, ma possibile che non esiste un pezzettino del lungo lago a disposizone di un area riservata ai cani, io ne vedo sempre in giro molti, ci sono aspetti molto positivi e ricreativi nella gestione del verde e di spazi organizzati per i nostri amici a 4 zampe, puo’ essere anche un buon indotto per degli eventi futuri focalizzato sui nostri amici pelosi.

    Grazie e buon lavoro…

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 0

  130. 4pets

    Carissimo Sindaco,
    ormai è passato più di un anno dalle elezione, periodo in cui si sarebbe potuto mettersi all’opera per rispettare i punti del programma elettorale. Ci sono punti che, evidentemente, sono stati inseriti giusto per raccogliere voti, senza avere alcun vero interesse.
    Nel vostro programma, fra gli obiettivi sociali, vi era l’ascolto dei problemi delle singole persone partendo dal presupposto dell’attenzione alle piccole cose per iniziare a migliorare il nostro comune. Questa cosa però non è successa e la pura dimostrazione, già evidente da prima, lo è ancor più in questi giorni.

    Riporto le vostre parole, scritte sul programma nella sezione delle proposte per l’ambiente:
    “4. Aree dedicate e attrezzate, percorsi privilegiati per chi ha dei cani. Fasce orarie di libertà su ampie aree prospicenti il lago a cui segue controllo di addetti, volontari.”

    Certamente la realizzazione di un’area cani richiede un minimo di fondi, che il Comune ha sicuramente a disposizione, ma la cancellazione di un divieto di accesso ai cani sulle aree verdi vicino al lago (pratone di fronte al comune e pratone prima dell’imbarcadero) non richiede nessun costo, se non un minimo di buona volontà.
    In Angera non esiste un pezzo di prato in cui i cani possano passeggiare, anche tenuti al guinzaglio (quindi non necessariamente un’area sgambamento cani, dove i cani sarebbero liberi di correre). Ovunque ci sono cartelli che chiedono il rispetto dell’ambiente e pertanto non è possibile passeggiare con il proprio cane. Premetto che è vero che qualcuno potrebbe pensare al “problema” delle deiezioni, ma sta alla buona educazione del padrone, non del cane, raccoglierle. La persona che non raccoglie le deiezioni del proprio cane sarà anche la stessa persona che passeggiando sul prato sarebbe disposta a gettare a terra immondizia, sicuramente più inquinante e molto difficile da smaltire per il terreno. Pertanto ritengo assolutamente ingiusto il cartello che vieta l’accesso ai cani in nome del rispetto delle aree verdi.
    In occasione della festa della Madonna della Riva, come tutti gli anni, è stato dato il permesso alle giostre di accamparsi sullo stesso pratone in cui è vietato l’accesso ai cani perché area verde. Le giostre, una volta andate, hanno lasciato un prato completamente rovinato, con erba bruciata, tutta chiazzata. Uno scempio che nessun cane potrebbe mai eguagliare.
    Inoltre, in questi giorni, sempre nello stesso luogo, è stato dato il permesso al circo di fare spettacoli, nei quali vengono anche sfruttati animali. Se un Comune ci tenesse veramente al rispetto dell’ambiente e degli animali non concederebbe mai un tale permesso, nemmeno se il compenso fosse un’ingente somma di denaro. Gli animali vengono tenuti all’interno di gabbie per l’intera giornata, anche sotto al sole con temperature esterne di oltre 30 gradi, mentre potrebbero correre liberi nel loro ambiente naturale. Circhi, zoo e qualsiasi divertimento che coinvolge lo sfruttamento di animali risulta anche diseducativo, soprattutto per i bambini che imparano a gioire e divertirsi davanti alla sofferenza del diverso (in questo caso gli animali), ma che comunque, come essere vivente, ha diritto al rispetto.

    Tutto ciò risulta essere l’esatto opposto di un “Comune amico degli animali” e un’immagine negativa che il Comunque si assume. Inoltre, è una vera contraddizione sia con i punti del programma che da voi è stato proposto per le scorse elezioni sia con il vostro duplice atteggiamento che da una parte vuole difendere l’ambiente, ma che di fatto non fa altro che danneggiarlo, non prendendo in seria considerazione il rispetto di tutti i cittadini, dove in quel “tutti” sono compresi anche animali d’affezione e persone che li possiedono.
    Se aveste voluto migliorare Angera partendo dalle piccole cose, come da voi scritto, non avreste assunto un tale atteggiamento.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 1 Thumb down 0

  131. Angerese dell'anno

    il prossimo 28 febbraio è un anno che è scaduto il termine per la proposta dell’angerese dell’anno da allora buio completo, non credo che le risposte siano state così tante da impiegare un anno per la valutazione.

    Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

    1. Alessandro Paladini Molgora

      Volevamo organizzarlo per dicembre. Poi c’è stata la questione ospedale e abbiamo pensato di farlo appena la situazione si normalizzava, magari includendo chi si era impegnato per questa battaglia.

      Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>