«

»

Giu 14 2018

Salvini alle mamme

E io gli ho risposto, anche se temo che non lo leggerà mai:

Come lo spieghi allora che la regione Lombardia, invece di promuovere l’assistenza nei piccoli punti nascita, decide di chiuderne diversi? E lo fa 2 mesi dopo le elezioni dove aveva affermato l’importanza di questi servizi alle mamme, con azioni forti come la riapertura di quello di Angera e la non chiusura di altri 6. In più ne approfitta per chiudere anche la pediatria, giocando sull’equivoco pediatria vs neonatologia. Ma la pediatria è ben altra cosa ed è un servizio fondamentale di supporto al pronto soccorso e alle mamme che vi corrono preoccupate per la salute dei loro piccoli. 

Fagli sapere che la demagogia prima o poi la si paga, anche pesantemente. Renzi docet.

 

Lascia una recensione

3 Commenti on "Salvini alle mamme"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Realista
Ospite

Non riesco a capire tutto questo chiasso per la sanità Lombarda , abbiamo votato il 4 Marzo , la maggioranza che ha fatto il disastro è stata riconfermata alla grande . Anche ad Angera ha preso una montagna di voti , si poteva votare diversamente . Quindi se uno più uno fa due , i lombardi non devono protestare , mamme e non mamme questi avete votato e adesso becchiamoci il ridimensionamento dei piccoli ospedali se va bene . Rivalutiamo il Dott. Brazzoli , alla fine cosa stanno facendo ?

 
Luisa
Ospite

Una vergogna e basta !

 
realista
Ospite

Sindaco più che farlo sapere bisognava che i Lombardi votavano meglio . Confermando questa maggioranza con grandissimo consenso , hanno riconosciuto il loro “buon operare ” nella sanità . Si risparmi di scrivere a salvini (minuscolo non è un errore ) , ci meritiamo questa politica .