«

»

Set 29 2017

Si riparte coi lavori

Il consiglio comunale di settimana scorsa, iniziato con una mozione di sfiducia nei confronti della maggioranza respinta, si è chiuso con due importanti variazioni di bilancio che ci permetteranno di sistemare altrettanti problemi. Il primo è il finanziamento per poter mettere in sicurezza il primo piano del Lido La Noce distrutto dall’incendio del giugno scorso. Il secondo è quello del rifacimento delle fognature in tutta la via Cadorna (quella della posta).

Intanto altri lavori si stanno portando a termine. 

Ad esempio, per la sicurezza della città sta continuando l’opera di posizionamento di telecamere ai confini delle principali vie. Da un paio di settimane è attiva anche la telecamera sulla via per Barza, al confine di Barzola. 

Questo sistema segnala con un sms in tempo reale, sia alla Polizia Urbana che ai Carabinieri, il passaggio di un’auto rubata o di un’auto inclusa nella black list delle auto di sospettati e controllati dalle forze dell’ordine. Al contempo registra le immagini delle auto che transitano.

Il progetto, complessivamente, prevede il posizionamento di altre 4 telecamere per delimitare tutti i varchi ad Angera e quartieri e frazioni.

9 comments

  1. Anonimo

    Prima Capronno e adesso Barzola. Le periferie dove abitano importanti personaggi della maggioranza. E invece il centro paese o altre zone residenziali sono lasciate in secondo o terzo piano

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 6 Thumb down 31

    1. Alessandro Paladini Molgora

      Buonasera. La sua mi sembra pura polemica o vittimismo ingiustificato. Abbiamo spiegato dove verranno posizionate le telecamere. La videosorveglianza dell’intero perimetro angerese si fa sulle strade che portano fuori dal comune. Le due telecamere messe a Capronno e Barzola sono state posizionate prima perché le strade sono di completa competenza comunale. Comunque, i fondi per le altre telecamere sono già stati destinati e appena verranno autorizzate e verranno predisposte le linee elettriche, verranno posizionate.

      Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 29 Thumb down 5

  2. Anonimo

    E se si fosse installata alla discarica non ne bastava 1?

    Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 2 Thumb down 24

    1. Alessandro Paladini Molgora

      …perché per lei Barzola e Capronno fanno parte di un altro comune? A questa stregua, se ci lascia il suo indirizzo, ne mettiamo
      due davanti casa sua, nelle due direzioni di marcia, così siamo sicuri che lei -per se- è sicuro e quindi ci sentiremo tutti più tranquilli.

      Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 28 Thumb down 4

      1. Anonimo

        che strada si fa per andare a Capronno e Barzola?
        Da Angera Non si passa dalla discarica per tutte e due le frazioni?
        La mia domanda aveva un senso.
        Perplessità per la risposta

        Commento dibattuto. Cosa ne pensi? Thumb up 2 Thumb down 21

        1. Alessandro Paladini Molgora

          Caspita, ma non mi sembrava così difficile da capire. Se lei le telecamere le mette in aree più centrali dei limiti esterni del comune, tutte le aree esterne al punto dove ha messo le telecamere saranno scoperte. Cioè, se le telecamere sono alla discarica Capronno e Barzola sono fuori dalla copertura. Se invece queste telecamere sono ai confini del comune, tutte le abitazioni all’interno dell’area comunale sono sotto sorveglianza.
          Se lei considera che un ipotetico ladro o maleintenzionato voglia andare a Barzola da Angera, starebbe in piedi la sua ipotesi, ma se questo viene da Ispra e ad Ispra se ne ritorna la telecamera non vedrà nulla.
          Si comprende ora?

          Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 22 Thumb down 4

          1. Anonimo

            per cui mi sta dicendo che con 1o 2 telecamera controlla tutta barzola?
            O magari tutta Capronno?

            Ti piace o non ti piace: Thumb up 0 Thumb down 7

    2. Demos

      Ma Anonimo del 2 ottobre 11.38 forse non hai ancora capito che la discarica è in comune di Taino

      Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 16 Thumb down 0

  3. un pacere

    Signor Sindaco non se la prenda e consideri che alcuni angeresi considerano il suolo di loro proprietà o la zona dove abitano come l’area di maggiore tutela dei diritti da parte dell’Amministrazione. Personalmente ho sempre considerato questi signori i meno da tutelare e da ascoltare; sempre pronti a minimizzare i problemi altrui e ad ingigantire i propri, sempre pronti a rivendicare diritti senza mai considerare , prima, i propri doveri. Li lasci perdere Signor Sindaco anche perché qualsiasi passo o azione che Lei debba o dovrà fare comunque non andrà mai bene per loro troppo abituati a salvaguardare il proprio orto.

    Commento che piace/non piace a più di: Thumb up 33 Thumb down 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>