«

»

Lug 05 2017

Attenzione alla velocità!

In questi giorni verranno effettuati a più riprese controlli della velocità sulle strade del territorio comunale.

Le strade sicuramente controllate saranno quelle che ci sono state segnalate da diversi concittadini.

In particolare, le vie Milano, Varesina, Europa, S. Martino, Matteotti, Campaccio-Barech, Verdi, Napoli, Bruschera, per Barza. Attenzione che in via S. Martino e Bruschera il limite è a 30 Km/h!

http://www.comune.angera.va.it/servizi/notizie/notizie_fase02.aspx?ID=8454

Ieri sulla parte cittadina di via Varesina solo 2 infrazioni, di cui uno a 90 km/h. Stamane in via Europa sono state rilevate diverse infrazioni. Nel pomeriggio occhio a via Milano per chi torna ad Angera.

 

Lascia una recensione

7 Commenti on "Attenzione alla velocità!"

Notificami
avatar
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
BIANCA DAL MOLIN
Ospite
Non so se sia una leggenda metropolitana, ma mi è stato riferito che è stata data una multa ad un ciclista che percorreva contro mano la via Mario Greppi. La cosa sarebbe ineccepibile se non fosse che l’uso e la tradizione dicono il contrario, anche perché se si dovesse fare il giro del paese per andare da via Ondoli a Via Mario Greppi, raddoppierebbe il numero delle auto in circolazione ad Angera. Che la storia sia vera o no, la soluzione al problema mi sembra semplice, come era una volta, un bel cartello di Escluse biciclette sotto il divieto di… Leggi il resto »
CDS
Ospite

l’uso e la tradizione non possono andare contro il Codice della Strada. Se dovesse avere uno scontro frontale con una bicicletta contromano con gravi danni alla sua vettura si appellerebbe all’uso e la tradizione o al Codice della Strada? Per “escluse biciclette” il CDS non lo prevede, un parere favorevole ministeriale in materia pone delle condizoni tra cui la larghezza minima della strada di m. 4.25 e non sembra che via Mario Greppi abbia queste caratteristiche comunque un parere ministeriale non può sostituire un articolo di legge.

 
BIANCA DAL MOLIN
Ospite
Non ricordo, e io sono una vecchia signora, che ci sia mai stato un incidente con una bicicletta in senso opposto in via Mario Greppi, anche perché il limite di velocità consentita è davvero basso. Direi poi che questo sarebbe proprio un bel modo di farci amare dai turisti, quelli veri che vengono a soggiornare, non quelli della domenica, e dai superstiti negozianti locali perché, ovviamente, se già devo usare la macchina, vado a far spesa dove c’è più scelta e costa meno………… Al legislatore attento alle norme del CDS, ricorderei invece di focalizzare un po’ di più l’attenzione sullo… Leggi il resto »
Luciana
Ospite
Concordo con la signora, per risolvere in parte questi disguidi basterebbe fare nella parte finale di Via Ondoli un senso unico alternato di 100 metri ( aperto a tutti e/o solo ai residenti ) cosa già presente in diverse vie di Angera ( vedi Via Visconti ), evitando cosi di dover attraversare il paese per raggiungere le proprie abitazioni zizzagando spesso e volentieri tra le auto in sosta vietata o parcheggiate male tra via Borromeo e Via Mario Greppi all’altezza del negozio Lisanza. Concordo altresì con la signora sul pericolo dello stop di Via Ondoli, dopo spesso auto parcheggiate quasi… Leggi il resto »
pippo
Ospite

Consiglierei alla Polizia municipale di controllare la velocita’ dei veicoli anche in Piazza Garibaldi e Viale Repubblica, specialmente nelle ore serali. Vi sfrecciano auto e moto senza alcun rispetto de limiti di velocita’.

 
Gianni
Ospite

Venerdi 6 ottobre 2017 Via Milano altezza del TIGROS .La velocità media di chi percorre la Via Milano a qualsiasi ora supera abbondantemente i 70 Km. orari.Ma dalle ore 20 in poi i 100 Km. orari e oltre diventano una regola.IN TUTTI E DUE I SENSI DI MARCIA.Attraversare la strada per fare la spesa (specialmente se anziani)diventa un problema. Mettere qualche dissuasore per rallentare il traffico (vedi TAINO)sarebbe di vitale importanza.Spero chi di competenza prenda in considerazione questa mia.

 
Anonymous
Ospite

Basta che non siano le gobbe.
Ricordiamoci che bene o male esiste un pronto soccorso e di lettighe ne passano parecchie.